Un nosocomio al centro della città, Saluppo illustra la sua idea di sanità

Il candidato sindaco indipendente Giuseppe Saluppo
Il candidato sindaco indipendente Giuseppe Saluppo

Il risparmio dell’efficienza energetica pari a circa 7 milioni di euro potrebbe servire alla realizzazione di un nuovo ospedale al centro della città di Campobasso. Ne è convinto l’aspirante sindaco a Palazzo San Giorgio, Giuseppe Saluppo, che questa mattina, in occasione di una conferenza stampa nella sede elettorale di Piazza Prefettura, ha illustrato la sua idea di sanità.

“Un nosocomio al centro di Campobasso – ha spiegato Saluppo – che assurga al ruolo di vero e proprio Polo della salute, ma che sia anche in grado di integrare l’offerta sanitaria con le altre due strutture presenti sul territorio, il Cardarelli e la Fondazione Giovanni Paolo II”.

Dunque, anche per l’aspirante primo cittadino, in linea con la spending review, al bando doppioni inutili dei vari reparti.

Sul ruolo degli altri nosocomi Saluppo ha poi specificato “Il Cardarelli essendo una struttura non conforme alla normativa antisismica, andrebbe abbattuta, lasciando così spazio a un bel parco, mentre la Fondazione diventerebbe residenza sanitaria assistita”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close