Sport

Torneo ‘Alberto D’Aguanno’, i giornalisti molisani si arrendono ai colleghi abruzzesi. All’Accademia del Calcio ‘De Cecco’, a prevalere è il divertimento

giornalisti moliseUna indimenticabile giornata di sport è stata vissuta da una rappresentativa di giornalisti molisani, che hanno sfidato i colleghi abruzzesi nei quarti di finale del torneo ‘Alberto D’Aguanno’, manifestazione di calcio a 11, organizzata dall’Ussi, la sigla sindacale che riunisce i cronisti sportivi italiani, e dedicata al giornalista monzese di Mediaset, prematuramente scomparso otto anni fa.

La gara è andata in scena al centro sportivo ‘Poggio degli Ulivi’ di Città Sant’Angelo, conosciuto anche come Accademia del Calcio ‘Adolfo De Cecco’, attuale quartier generale delle formazioni giovanili del Pescara, club di serie B.

I giornalisti molisani, approfittando dell’occasione, hanno anche avuto modo di vedere all’opera l’allenamento della formazione ‘Primavera’ biancoazzurra, allenata dal campione del Mondo 2006, Massimo Oddo, ex difensore, tra le altre, di Milan, Lazio, Napoli e Bayern Monaco.

Un pomeriggio, quello di lunedì 28 ottobre, durante il quale i giornalisti abruzzesi e molisani, per una volta, hanno provato l’ebbrezza del calcio giocato, in luogo di quello raccontato e commentato. Una gara, conclusa col successo della rappresentativa abruzzese, nel corso della quale è prevalso tanto divertimento, senza tralasciare comunque un puro e piacevole agonismo.

Il regolamento prevedeva la possibilità di schierare, come rinforzo, un ex calciatore professionista. La rappresentativa abruzzese si è affidata all’ex ala destra del Pescara, Rocco Pagano, che in carriera ha giocato con i Delfini in serie A, segnando il 7 febbraio 1988 anche un gol alla Juventus, guidata da Rino Marchesi, in un clamoroso, quanto storico, Pescara-Juventus 2-0.

Antonello Corradino, il rinforzo del team dei giornalisti, insieme con il direttore di CBlive, Giuseppe Formato
Antonello Corradino, il rinforzo del team dei giornalisti, insieme con il direttore di CBlive, Giuseppe Formato

Non da meno la rappresentativa dei giornalisti molisani, che ha avuto l’onore di avere tra le proprie fila, al centro della mediana, Antonello Corradino, ritiratosi dopo l’ultima trionfale stagione con il Campobasso, attuale vice-allenatore della formazione rossoblù, il quale ha già provato l’ebbrezza di guidare la squadra da solo in panchina, proprio il giorno prima di tornare a correre dietro a un pallone, complice la squalifica di Farina nella gara di Matelica.

I giornalisti, guidati in panchina da Isidoro La Farciola e Mauro Carafa, hanno giocato con le maglie del memorial ‘Michele Scorrano’, prestate per l’occasione dal direttore sportivo dell’Olympia Agnonese, Maurizio Sabelli, che insieme al fratello Rocco, organizza il torneo dedicato al compianto ex capitano dei lupi. Al seguito della formazione molisana anche il fotografo isernino, Carmelo Di Pilla, il quale ha realizzato il servizio fotografico dell’incontro.

Mauro Carafa, presidente dell’Ussi Molise, insieme con i vicepresidenti regionali, Maurizio D’Ottavio e Giuseppe Formato, ha inteso sottolineare la bella giornata di sport trascorsa nell’accogliente Centro Sportivo ‘Poggio degli Ulivi’, ringraziando Antonello Corradino “sia per la disponibilità dimostrata, sia per l’apporto in campo, dimostrando di stare ancora su ottimi livelli agonistici, segnando una delle due realizzazioni molisane e procurandosi il calcio di rigore, che molto sportivamente lo stesso attuale allenatore ha concesso di calciare al più giovane della squadra, Massimiliano Venditti, autore della seconda retee molisana. Peccato per la sconfitta – hanno concluso Carafa, D’Ottavio e Formatoma alla fine l’importante in occasioni, come quella vissuta in terra abruzzese, il primo obiettivo è quello di divertirsi e tornare agli antichi valori del calcio”.

Il fotografo Carmelo Di Pilla con l'ex bandiera del Pescara, Rocco Pagano
Il fotografo Carmelo Di Pilla con l’ex bandiera del Pescara, Rocco Pagano

La rappresentativa dei giornalisti molisani è scesa in campo, oltre che con l’ex calciatore Antonello Corradino, con i seguenti cronisti: Michele Visco, Giorgio Matteoli, Massimiliano Venditti, Gianpiero Porfirio, Giuseppe Formato, Maurizio D’Ottavio, Andrea Nasillo, Sergio Maria Carafa, Piacentino Salati, Francesco Musi, Giammario Di Risio.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close