CB e dintorni

Uilposte Molise, oggi il XVII Congresso Provinciale e Regionale. In regione il segretario generale Claudio Solfaroli Camillocci

È in programma oggi, lunedì 9 aprile alle 16, presso La Piana dei Mulini a Colle D’Anchise, il XVII Congresso Provinciale e Regionale della Uilposte Molise, che vedrà la partecipazione del segretario generale Claudio Solfaroli Camillocci.
Presenti all’incontro anche la segretaria regionale Uil Molise, Tecla Boccardo, e Silvia Cirillo, responsabile coordinamento Giovani Uilposte.
In occasione del Congresso ci sarà l’elezione degli organi statutari: il rinnovo delle cariche di segretario regionale e provinciale. A chiedere agli iscritti la riconferma saranno Aniello Pascarelli, attuale segretario regionale e Dina Galasso, segretaria per la provincia di Isernia. Nel medesimo contesto si procederà, inoltre, anche all’elezione dei componenti del Consiglio regionale UilPoste Molise.
Ma il Congresso rappresenterà soprattutto un’importante occasione per fare il punto sulle modalità di gestione sindacali atte a fronteggiare la riorganizzazione sia del servizio di recapito molisano sia quella inerente ai cosiddetti Mercati Privati, ovvero gli Uffici Postali. “Quest’ultima – ha spiegato il segretario regionale, Aniello Pascarelli – è avvenuta con un ultimo ordine di servizio a firma dell’amministratore delegato Del Fante. Un documento con il quale le 11 macro aree, sparse su tutto il territorio nazionale, sono state ridotte a 6. Per il Molise – ha proseguito Pascarelli – questo significa non dipendere più dall’Area Sud 1 di Bari, ma direttamente da Roma, dove la gestione dei Mercati Privati della nostra regione è stata trasferita insieme ad Abruzzo, Lazio e Sardegna. Una vera e propria rivoluzione che, a breve, – ha proseguito – produrrà effetti su tutto il territorio nazionale, nonché su quello locale. Per prima cosa bisognerà capire i risvolti occupazionali di una simile operazione, così come quella che sarà la rimodulazione degli stessi servizi che Poste offre in regione. Su questi e altri temi – ha concluso Pascarelli – verterà l’incontro di lunedì, nella consapevolezza che il sindacato, su tali aspetti, manterrà sempre alta la sua attenzione”.
Intanto, la UilPoste fa anche sapere di aver annunciato, unitamente alla SLC Cgil, lo sciopero delle prestazioni straordinarie dal prossimo 8 maggio e fino al 6 giugno, nonché aver proclamato lo sciopero generale di tutta la giornata il 1° giugno 2018 per gli Uffici Postali.

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto !!
Close