CB e dintorni

Riccia, taglio del nastro per il Bocciodromo della ‘Collina del Benessere’

Domenica 27 settembre 2020 è stato inaugurato a Riccia l’impianto sportivo polifunzionale e il Bocciodromo comunale della ‘Collina del Benessere’ in Contrada Colle della Macchia.

Il taglio del nastro per la realizzazione di un progetto che ha visto impegnati l’attuale amministrazione comunale capitanata dal sindaco Pietro Testa e la precedente amministrazione comunale dell’ex primo cittadino e consigliera regionale Micaela Fanelli. Entrambe hanno fortemente voluto che tale progetto diventasse finalmente una bella realtà per il Comune di Riccia, una realtà a servizio della comunità riccese, di quanti da fuori vorranno usufruirne, e del Molise tutto.

Si tratta di un’intera area riqualificata con la creazione di un complesso sportivo multifunzionale che dà la possibilità a tutti i cittadini di usufruire di campi da bocce, campi da tennis e ping pong, oltre che un percorso attrezzato destinato alla pratica di attività fisico-sportive, finalizzate ad attività ludico-ricreative e di benessere psico-fisico. Un impianto che offre anche servizi di supporto all’attività sportiva, come spogliatoi, servizi igienici, locali tecnici, area bar ristoro.

La realizzazione di questo progetto, fortemente voluto dal sindaco, da tutta l’amministrazione comunale di Riccia e dall’amministrazione comunale precedente, rappresenta un motivo d’orgoglio per l’intero movimento sportivo molisano.

Presenti all’inaugurazione diversi sindaci dei Comuni del Fortore e del Matese, l’associazione bocciofila riccese che conta diverse centinaia di iscritti, l’associazione tennistavolo, le Federazioni, le associazioni sportive riccesi e tantissimi cittadini che hanno potuto ammirare l’impianto realizzato e hanno vissuto un momento di gioia e condivisione.

“Il finanziamento regionale  di 750mila euro – spiega Testa – ha consentito la realizzazione di un complesso sportivo multifunzionale, che va a soddisfare le esigenze del territorio. Un impianto di ultima generazione, fruibile da tutti, giovani, meno giovani e diversamente abili per eventi nazionali e internazionali. Un luogo in cui anziani, giovani, bambini, famiglie potranno avere a disposizione spazi moderni e attrezzati, fruibili in ogni stagione ed in ogni età della vita. Mancano solo alcuni attrezzi e materiali che andranno a completare l’intera area dei percorsi di benessere, come la rete e la recinzione del campo da tennis e gli attrezzi per la ginnastica funzionale ai runner, che a causa del lockdown hanno subito un piccolo ritardo negli arrivi, comunque previsti nei prossimi giorni”. 

Il primo cittadino, il consigliere delegato allo sport Michele Tronca e la consigliera regionale Micaela Fanelli hanno voluto ringraziare tutti coloro che hanno creduto in questo progetto e che hanno lavorato con caparbietà e professionalità, realizzando un’altra opera che va ad arricchire l’offerta del nostro Borgo del Benessere.

“Oggi – conclude il sindaco– siamo felici per essere riusciti a realizzare questo impianto e a riqualificare l’intera area di Colle della macchia, riuscendo ad assicurare più servizi sportivi e ricreativi ai cittadini, nella convinzione che lo sport unisce le generazioni, i territori e le persone”.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close