CB e dintorni

Soddisfazione e successo per l’inaugurazione del Me.Te di San Giuliano: ricco tabellone di eventi

mete san giuliano di pugliaMARIA CRISTINA GIOVANNITTI

Siamo molto soddisfatti per questo primo giorno e per l’interesse che abbiamo riscontrato” un entusiasmo condiviso ed espresso dall’architetto Santo Marra e dal presidente della Proloco di San Giuliano di Puglia, Antonello Nardelli, entrambi parte attiva nello staff del Me.Te..

Nardelli ha proseguito sottolineando come: “Il successo del Me.Te è basato soprattutto sull’ottimo lavoro di squadra che c’è a monte. Per questo mi preme  ringraziare soprattutto i ragazzi che, con disponibilità gratuita, hanno reso concreto il progetto del Museo. La condivisione di idee e la buona riuscita coinvolge tutte le persone che fanno parte dello staff del Me.Te”.

A tagliare il nastro, il sindaco Luigi Barbieri che nella mattinata di ieri, 25 maggio, ha così dato il via alla serie di vividi eventi culturali che si susseguiranno nella struttura del Museo Multimediale della Memoria di S.Giuliano.

Tra le tante manifestazioni previste nel tabellone Me.Te, San Giuliano sarà una tappa del Tour 2016 della Compagnia del Teatro Artistico d’Inchiesta. ‘Avrei voluto un amico come lui’ è uno spettacolo che lega l’arte teatrale al giornalismo di inchiesta e mette in scena, sabato 28 maggio alle ore 18.30, lo spettacolo omaggio a Rino Gaetano, cantautore che denunciava il forte collante tra massoneria-politica-criminalità.

Una start up innovativa, che è partita con ‘il piede giusto’ diventando un esempio di ‘scommessa vinta’ dagli ideatori e realizzatori, simbolo di un Molise che non dimentica il suo passato, come testimonia il Parco della Memoria, ma sulle ceneri del suo passato ‘impara’ e migliora per evitare che tragedie come quella della ‘Jovine’ possano ripetersi.

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close