Città

Antenna Telecom in Viale Manzoni, il Comune annulla l’autorizzazione concessa lo scorso ottobre

antenna locationNo all’istallazione della stazione radio che l’azienda Telecom aveva previsto in Viale Manzoni a Campobasso. Questa volta a ribadire la propria contrarietà non sono i cittadini che negli ultimi mesi hanno protestato, ma l’amministrazione comunale del capoluogo. Da Palazzo San Giorgio è, infatti, arrivata l’ordinanza che annulla l’autorizzazione numero 175 del 28 ottobre 2013 con la quale, meno di un anno fa, si dava l’ok alla mega antenna.

Un risultato importante per i cittadini, i quali in tutti questi mesi hanno protestato e promosso incontri pubblici sul tema e che già lo scorso maggio avevano ottenuto dalla passata amministrazione il blocco cautelativo del cantiere. Uno stop solo temporaneo che stava per volgere al termine e che senza un nuovo atto avrebbe concesso all’azienda di ultimare i lavori.

Gli stessi residenti della zona solo qualche giorno fa avevano manifestato la loro preoccupazione per la possibile riattivazione del cantiere al primo cittadino di Campobasso verso il quale esprimono ora riconoscenza. “Siamo felici del risultato ottenuto e ringraziamo il sindaco, Antonio Battista, per aver preso la decisione in cui tutti speravamo” – sono le parole di Carlo Oriente promotore del comitato cittadino “No antenna”.

Nonostante la soddisfazione manifestata da chi ha creduto in una battaglia portata avanti con determinazione, la partita però non può ancora dirsi finita. Dopo l’annullamento della concessione bisognerà ora non solo vedere come si muoveranno i rappresentanti legali dell’azienda di telefonia, ma anche attendere l’esito dei ricorsi amministrativi intrapresi dai cittadini che, comunque si dicono fiduciosi.

Prendendo ad esempio la vicenda è poi ancora Pasquale Oriente ad augurarsi che “i Comuni di Campobasso e Ferrazzano possano presto mettere in atto misure a tutela della salute dei cittadini predisponendo piani per la localizzazione delle antenne di telefonia mobile confacenti agli interessi di tutti”.  

F.A

 

 

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close