Città

Scuola, c’è chi prolunga l’estate. Studenti del ‘Pilla’ in aula il prossimo 15 settembre, incertezze sull’apertura di via Leopardi

campanellaRimandata di qualche giorno l’apertura del “Leopoldo Pilla” di Campobasso. Il sindaco del capoluogo, Antonio Battista, ha firmato questa mattina l’ordinanza con la quale dispone di far tornare sui banchi gli studenti dell’istituto di istruzione secondaria superiore di via Veneto il prossimo lunedì 15 settembre, invece di mercoledì 10, giorno in cui in Molise riprenderanno le attività didattiche.

Quattro giorni di vacanza in più per consentire di ultimare i lavori di miglioramento sismico dell’edificio. Tempo questo necessario, fanno sapere da Palazzo San Giorgio, anche per “permettere agli alunni e a tutto il personale della scuola di poter usufruire degli ambienti scolastici in totale sicurezza e senza intralci che potrebbero creare pericolo”.

Gli studenti del ‘Pilla’ potrebbero però non essere gli unici a prolungare le proprie vacanze.

I lavori della scuola di via Leopardi, nonostante le previsioni, non sono ancora ultimati e anche con sforzi immani, se i cancelli dovessero aprirsi mercoledì, probabilmente mancherebbe anche il tempo di risistemare e pulire le numerose aule dopo la messa a norma dell’edificio.

Ecco perché tra genitori e personale scolastico sembra diffondersi l’idea di una sempre più probabile posticipazione dell’apertura. Dal Comune di Campobasso al momento l’unica comunicazione ufficiale è stata divulgata per gli studenti di via Veneto, ma molto probabilmente nelle prossime ore dal Municipio potrebbe arrivare la conferma dei rumors che si stanno divulgando prepotentemente tra gli interessati.

Alla scuola ‘Don Milani’ di via Leopardi, agli alunni delle elementari quest’anno si aggiungeranno quelli della materna ‘Collodi’ che lo scorso anno erano stati provvisoriamente sistemati in via Scardocchia. La ‘Collodi’ pur non facendo più parte del IV Circolo didattico, ma essendo stata annessa dopo il ridimensionamento scolastico all’istituto comprensivo ‘Jovine’, tornerà a insediarsi nei locali che ha sempre occupato, pur essendo soggetta a direzioni didattiche differenti.

Anche per il 2014 – 2015 le quinte elementari della scuola primaria di via Leopardi torneranno, invece come è spesso accaduto dopo la chiusura di via Kennedy, all’istituto comprensivo ‘Igino Petrone’.

fab. ab

 

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close