Comune

Campobasso, la Giunta comunale autorizza il ‘B.P.M Festival’ per “la mancata programmazione di eventi estivi e per rivitalizzare il centro cittadino in un periodo morto”

Primo consiglio comunale

GIUSEPPE FORMATO

“Stante anche la mancanza di risorse residue sul bilancio provvisorio, che non è stato possibile disporre un’adeguata programmazione di eventi per il periodo estivo, per cui, oggettivamente, la manifestazione ‘B.P.M Festival’ viene a coprire parzialmente tale esigenza, con una proposta di ‘divertimento’ in grado di richiamare grande affluenza di pubblico giovanile e di rivitalizzare il centro cittadino in un periodo ‘morto’; dato atto che l’iniziativa in questione può risultare utile anche alla promozione del territorio, con possibili ricadute positive in termini di flussi turistici verso la città di Campobasso”: questa è la motivazione con la quale la Giunta comunale di Campobasso ha autorizzato lo svolgimento del festival musicale, che si svolgerà domani e dopodomani, venerdì 29 e sabato 30 agosto, sull’area dell’ex stadio ‘Romagnoli’.

Il ‘B.P.M Festival’, organizzato dall’Associazione Culturale Costruttore di Eventi, è una rassegna musicale, alla quale prenderanno parte alcuni dj di fama nazionale e internazionale, tra i quali Dj Antoine, Christian Marchi, Dj From Mars, Carolina Marquez, Provenzano Dj, Maurizio Molella, Giorgio Prezioso, Renè la Bulgara, Dino Brown e Andrea Frisciotti.

La delibera di Giunta, con la quale è stata autorizzata la manifestazione, è la numero 119 del 26 agosto: in sostanza la proposta dell’organizzazione è stata accettata perché, per mancanza di soldi, non è stato possibile organizzare nessun evento durante l’estate con la conseguenza che il centro cittadino è ‘morto’.

Una vera e propria presa d’atto della Giunta comunale, che si era prefissata il rilancio della città capoluogo: dopo tanti proclami elettorali e con l’esecutivo attivo dagli inizi di luglio, era così difficile sedersi attorno a un tavolo e provare a organizzare qualche evento tale da rendere il mese di agosto un po’ più vivo e attraente per i turisti, come è stato fatto in altri centri della regione, come Bojano? Anche Di Bartolomeo si è celato negli ultimi cinque anni dietro un ‘non ci sono risorse nemmeno per acquistare un gelato’. Non è che, visti i tanti esponenti di centrodestra a Palazzo San Giorgio oggi con la maggioranza di centrosinistra, vivremo un altro lustro di continuità amministrativa?

Del Progetto ‘B.P.M Festival’ se ne è discusso durante la commissione cultura del Comune di Campobasso, questa mattina, giovedì 28 agosto. La Giunta comunale, con la delibera 119 del 26 agosto 2014, ha autorizzato lo svolgimento della manifestazione, senza oneri per l’amministrazione, trovando apertura da parte delle minoranze, che sono state informate dell’autorizzazione soltanto questa mattina, a un solo giorno dall’inizio del festival musicale. Un’apertura, per favorire una manifestazione della quale già si è fatta tanta pubblicità, anche se al contempo non c’è stata un’analoga elasticità della maggioranza comunale nei confronti del Polo Civico e del Movimento 5 Stelle. I consiglieri comunali di opposizione hanno sottolineato come sarebbe stato opportuno far sapere a tutti i membri che la Giunta aveva ricevuto richiesta per lo svolgimento del ‘B.P.M Festival’ e che l’avrebbe autorizzata. Un momento di ilarità, durante la commissione, è nato quando su richiesta dei consiglieri pentastellati di presentare la delibera, l’assessore alla cultura De Capoa ha mostrato qualche tentennamento.

La Giunta comunale, comunque, ha autorizzato la manifestazione ‘B.P.M Festival’, della quale si era data la certezza dello svolgimento già da diversi giorni, con una ingente pubblicità.

Obblighi per l’organizzazione fissati nella delibera gli orari di svolgimento (dalle ore 20 alle 3 per la prima serata e dalle 20 alle ore 4 per la seconda serata, con contestuale divieto di somministrazione di alimenti e bevande dopo tali fasce orarie) e l’impegno a lasciare l’area in stato di igiene e pulizia al termine della manifestazione.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close