Cronaca

Abusivismo demaniale, la Guardia di Finanza sequestra uno stabilimento balneare di Petacciato

Prosegue, da parte delle Fiamme Gialle del Reparto Operativo Aeronavale di Termoli, l’attività di controllo sulla costa molisana, finalizzata al contrasto dell’abusivismo demaniale ed a tutela del patrimonio ambientale e paesaggistico.

I militari della dipendente Stazione Navale della Guardia di Finanza di Termoli hanno ‘visitato’ uno stabilimento balneare di Petacciato.

I due gestori dello stabilimento non avevano provveduto al pagamento del previsto canone concessorio per il biennio 2107/2018. Durante l’attività di controllo è emerso, inoltre, che lo stabilimento balneare era già destinatario di una ordinanza sindacale per motivi di sicurezza connessi alla salvaguardia della pubblica e privata incolumità.

L’area di 2.100 metri quadrati è stata sottoposta a sequestro preventivo, in violazione dell’articolo 650 Codice Penale, insieme al bar e al ristorante di altri 150 metri quadrati, in quanto le strutture si trovano in un’area soggetta a vincolo paesaggistico ex D.Lgs. 42/04.

I responsabili sono stati denunciati alla competente Autorità Giudiziaria anche per i reati di “distruzione o deturpamento di bellezze naturali e danneggiamento”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close