Cronaca

Spacciava droga nei bagni della stazione ferroviaria di Campobasso, arrestato un 23enne. Nella sua abitazione sequestrati oltre quattromila euro

Agenti della Polizia Ferroviaria di Campobasso, nella serata di mercoledì 4 settembre 2019, avendo notato un eccessivo andirivieni di giovani  nei pressi dei bagni della Stazione, procedevano al controllo di  D.A., di anni 27, e di V.A., di anni 23, entrambi residenti nel capoluogo molisano, sospettando che potesse trattarsi di assuntori di sostanze stupefacenti.

Il primo dei due ha consegnato spontaneamente ai poliziotti una bustina, contente 0,22 grammi di eroina, confermando di detenerla per uso personale; nei confronti del secondo, invece, atteso che alla vista degli uomini in divisa aveva cercato di allontanarsi con fare indifferente, i poliziotti hanno proceduto ad una accurata perquisizione personale, recuperando, in un involucro nascosto nei boxer, 28,61 grammi di eroina e la  somma di 255 euro.

Pertanto, tenuto conto dell’atteggiamento per niente collaborativo del giovane, i poliziotti hanno deciso di estendere la perquisizione all’abitazione, nella periferia della città, dove, sotto la  sella del ciclomotore parcheggiato in garage veniva rinvenuto circa 1 KG di hashish suddiviso in 8 panetti, mentre in camera da letto, all’interno di un armadio, è stato trovato un borsello con all’interno la somma di euro 4.170,00.

Al termine dell’attività, lo stupefacente  ed il denaro sono stati sottoposti a sequestro, mentre il giovane V.A. veniva tratto in arresto e ristretto presso la Casa Circondariale di Campobasso, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

D.A. è stato, invece denunciato alla competente Autorità Amministrativa ai sensi dell’art. 75 D.P.R. 309/90.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close