Cronaca

Amministrative 2014: tutti i sindaci eletti. A Campobasso giallo sul riconteggio delle schede, Termoli confermato ballottaggio (Guarda la fotogallery)

05.00: Campobasso – Alla scuola Montini presidente e scrutatori di una sezione sconfortati rinunciano al conteggio delle schede i cui conti non sembrano tornare. Gli stessi consegnano tutta la documentazione in Municipio. Bisognerà ora attendere la nomina di un’apposita commissione da parte del Tribunale di Campobasso per l’esito delle consultazioni. Intanto se da ciò non dovessero emergere particolari e a questo punto improbabili ribaltamenti, la fascia tricolore andrà ad Antonio Battista del centrosinistra.

04.00: Termoli – confermato anche dal sito del Ministero dell’Interno il ballottaggio tra Angelo Sbrocca e Michele Marone

2.00: Campobasso – In una sezione del seggio di via Roma si riparte con il conteggio delle schede. I numeri mandano presidente e scrutatori nel caos.

1.50: Campobasso – Uno scontro elettorale che lascia senza fiato, un verdetto che tarda ad arrivare. La scalata a Palazzo S.Giorgio procede a rilento.

1.35: Campobasso – Nella sede elettorale di Battista c’è anche Bibiana Chierchia, una delle quattro elette del Pd. La Chierchia si concede ai giornalisti ma resta in trepida attesa del verdetto finale.

1.21: Campobasso – Ultimo giro di boa per la corsa alle comunali di Campobasso: mancano le ultime sezioni per avere il nome del futuro sindaco della città. Intanto Antonio Battista è in trepida attesa visto che, secondo gli ultimi conteggi, per ora è al primo posto con il 50,20%. Nella sede elettorale del Pd tanta gente comune e sostenitori politici. Tra questi anche il figlio di Battista, accorso per appoggiare il padre negli ultimi attimi prima dei risultati finali.

00.50:  Campobasso – Ansia davanti alla sede elettorale del Movimento 5 Stelle di Campobasso. Roberto Gravina è al secondo posto, secondo i recenti dati, con il 20,32 per cento dei voti. I grillini sono in attesa dei risultati delle ultime sezioni rimaste.

00.00: Campobasso – C’è fermento davanti alla sede elettorale di Antonio Battista, dov’è presente anche il senatore Roberto Ruta. Secondo gli ultimi dati Battista è al 49,96% con 14377 voti; Roberto Gravina è al 20,29% con 5839 voti; Michele Scasserra ha 5030 voti pari al 17,48%; Luigi Di Bartolomeo è al 9,32% con 2681 voti e Giuseppe Saluppo ha 850 voti pari a 2,95%.

23.35: Campobasso – La sezione n.1 del seggio ‘F. D’Ovidio’ è quasi in dirittura d’arrivo rispetto alla sezione n.4 dove ci sono ancora 150 schede elettorali da esaminare. Molti sono stati i voti disgiunti.

22.20: Campobasso – Secondo gli ultimissimi dati Di Bartolomeo è al 9.19% con 2270 voti. A caldo la sua dichiarazione: “Se si va al ballottaggio io voterò il Movimento 5 Stelle perchè è l’unico modo per fare piazza pulita a costo di mettere la scopa in mano ai grillini

22.10: Termoli – Grande equilibrio tra i sindaci in corsa. Si profila il ballottaggio tra Marone (24,66%) e Sbrocca (25,15%). Più indietro Marinucci (19.67%), Di Giandomenico (17,77%) e Di Michele (12,75).

22.08: Vastogirardi – Il patron della locale squadra di calcio, Andrea Di Lucente (Insieme per Vastogirardi), è il nuovo sindaco, premiato con il 73,57%. Supera Giovanni Di Vico.

22.06: Trivento – L’ex vicesindaco Domenico Santorelli (Un Paese in Comune) conquista lo scranno più alto del Palazzo di Città, ottenendo l’80,32% dei consensi. Supera l’ex consigliere regionale Tullio Farina.

22.05: Spinete – Andrea Romano (Nuova Prospettiva) è stato eletto sindaco con il 100% dei voti. Era anche l’unico sindaco in competizione.

22.04: Scapoli – Renato Sparacino (Crescere Insieme) è stato eletto sindaco con il 55,13%, superando Vito Livio Izzo ed Emilio Antonio Fagnani.

22.03: Santa Maria del Molise – Erminia Mignelli (Ancora Insieme) succede ad Anton Giulio Giallonardi. L’ex sindacalista si ferma al 51,48%, superando Franco Narducci.

22.02: Sant’Agapito – Giuseppe Di Pilla (Progettiamo Insieme il nostro futuro) è il sindaco, eletto con il 65,97% dei voti. Supera Alessandro Valletta.

22.01: San Martino in Pensilis – Massimo Caravatta (Unione per San Martino) con il 50,35% è il nuovo sindaco, superando Giovanni Di Matteo e Antonio Zio.

22.00: Rocchetta a Volturno – Teodoro Santilli (Crescere Insieme) è stato eletto sindaco con il 73,14%. Supera Lorenzo Fattore e Luigi Pontarelli.

21.59: Rionero Sannitico – Vince Tonino Minichiello (Uniti per Rionero) con il 54,77% contro Giuseppe Fioritto.

21.58: Riccia – Micaela Fanelli di ‘Insieme per Riccia’ (89,93%) si è confermata sindaco del centro fortorino. Supera Carmina Mancini.

21.57: Pietrabondante – Giovanni Tesone (Sorgente) ha vinto la contesa elettorale con il 51,01%. Supera Florindo Zarlenga.

21.55: Pettoranello del Molise – Andrea Nini di ‘Pettoranello per la Pace’ è il sindaco con il 54,04%, battendo Luciano Perna, Eugenio Procaccini, Rocco Vizzaccaro e Giovanni Miele.

21.50: Petrella Tifernina – Ha vinto Alessandro Amoroso de ‘Il Melograno’. Ha ottenuto il 42,37% dei voti, superando Fulvio Di Lisio e Giorgio Prigioniero.

21.45: Campobasso – Battista lotta scheda su scheda per vincere al primo turno. Al 66% di schede scrutinate, il candidato sindaco del centrosinistra si trova al 50%. Gravina, che spera nel ballottaggio, segue al 20,29%. Scasserra si attesta sul 17,43%, Di Bartolomeo al 9,30%, infine, Saluppo al 2,98%.

21.42: Pescolanciano – Domenico Padula di ‘Polo Civico – Il Lago’ con il 55,43% dei voti è stato eletto sindaco, superando Mario Vairano e Christian Leone.

21.41: Monteroduni – Custode Russo di ‘Progetto Paese’ con il 55,83% è il neo-sindaco. Battuto Michele Biello.

21.40: Monacilione – Michele Turro di ‘Crescere Insieme’ con il 61,91% dei voti è il sindaco. Ha superato Vincenzo Giuseppe Giarrusso e Cosimo Pedicini.

21.37: Macchiagodena – Felice Ciccone di ‘Alternativa Civica’ con il 35,34% dei voti è il sindaco eletto. Supera Roberto Teodoro Carile e Alessandro Barile.

21.36: Macchia d’Isernia – Ha vinto Mario Domenico Stati di ‘Macchia che sarà’ con il 54,37% dei voti. Supera Nicolina Del Bianco.

21.35: Lucito – Vince Fabiola De Mariniis in Ianniruberto della lista ‘Per Lucito’ è il sindaco con il 47,45% delle preferenze. Ha superato Giovanni Galassi e Giovanni Marasca.

21.34: Longano – Antonio Ditri della lista ‘Uniti per Longano’ ha ottenuto il 62,72% dei voti, superando Antonio Gatta, Angelo Monaco, Andrea Esposito e Franco Simone.

21.33: Gildone – Nicola Vecchiullo della lista ‘Democrazia e trasparenza’ è il sindaco. Ha ottenuto il 93,14% dei consensi, superando Giuseppe Francesco Di Lillo e Nicola Barbiero.

21.32: Frosolone – Giovanni Cardegna  di ‘Orizzonte 2020’ è stato eletto sindaco con il 90,12%. Supera Filippo Russillo.

21.30: Fossalto – Nicola Giovanni Manocchio della lista ‘Per il Futuro di Fossalto’ è il sindaco con il 51,66%. Supera Nicola Cornacchione.

21.28: Fornelli – Vince Giovanni Tedeschi di ‘Crescere liberi’ con il 65,24% è il nuovo sindaco, superando Immacolata Petrarca e Vincenzo Tiseo.

21.26: Filignano – Lorenzo Coia della lista ‘Per Filignano’ con il 52,94% è stato eletto sindaco, superando Romeo Pacitti, Massimiliano Iemma e Alessandro Corsi.

21.25: Ferrazzano – Antonio Cerio (Identità e Futuro) è il nuovo sindaco. Vince con il 63,03% su Maria Assunta Baranello.

21.22: Cerro al Volturno – Il sindaco è Remo Di Ianni (Finalmente Cerro) che ha ottenuto il 67,30%. Non ce l’ha fatta Elsa Ialongo.

21.20: Castropignano – Vince Margherita Brunetti (Insieme per Castropignano) con il 91,53%, battendo Giovanni Sciarra.

21.15: Castelverrino – Antonio Pannunzio della lista ‘Castelverrino Unito’ con il 54,38% dei consensi è diventato sindaco, superando Carmen Pannunzio, Maurizio Misischia, Mino Pannunzio ed Emiliano Marsella.

21.12: Castelpetroso – Fabio D’Uva è il primo cittadino. Ha ottenuto il 62,38%. D’Uva ha superato Angelo Armenti.

21.11: Castelmauro – Angelo Sticca della lista ‘Castelmauro nel cuore’ è il sindaco, eletto con il 64,38%. Superata Anna Turco.

21.10: Carovilli – Antonio Cinocca della lista ‘Uniti per Carovilli’ con 77,44% è stato eletto sindaco, superando Guido Milanese.

21,08: Campodipietra – Giuseppe Notartomaso della lista ‘Fare Futuro’ trionfa con il 74,69%. Supera Giovanni Barra e Nunzio Renzi. Notartomaso succede, dopo dieci anni anni, a Gianluca Cefaratti, rieletto in maggioranza nel consiglio comunale.

21.06: Belmonte del Sannio – vince Enrico Borrelli della lista ‘Uniti per Belmonte’ con il 76,88%. Supera Walter Paglione e Luigi Senese.

21.05: Acquaviva Collecroce – il sindaco è Francesco Trolio della lista civica Za Kruc. Supera Antonio Mirco e Luigi Berchicci.

21.00: Campobasso – 10352 preferenze per il candidato di centrosinistra Battista, 4175 voti per Gravina, 3565 voti per il candidato del Polo Civico Scasserra, 1877 per l’uscente Di Bartolomeo, 619 preferenze per Saluppo

20.50: Campobasso  – 10200 voti per Battista, 4154 per Gravina, 3382 per Scasserra, 1845 preferenze per Di Bartolomeo e 729 per Saluppo

20.05: Mafalda – la spunta Egidio Riccioni di Insieme per Mafalda

20.00: Tavenna – vince Simone Spadanuda di Tavenna nel Cuore

20.00: Campomarino elegge Francesco Camilleri

20.00: Palata – riconfermato Michele Berchicci della lista Di Nuovo Insieme

19.50: Montecilfone – vince l’uscente Franco Pallotta

19.50: San Giovanni in Galdo – con 246 voti vince Mario Piunno. “Valorizzazione del borgo e potenziamento dell’adsl” le priorità per il paese indicate da Piunno.

19.50:  Termoli – al 50 per cento delle schede scrutinate sempre più probabile ipoesi ballottaggio tra Marone e Sbrocca. Al 20 per cento si assesta Paolo Marinucci, al 17 Di Giandomenico, al 12 Di Michele.

19.10: Campobasso – su 15670 schede scrutinate Battista si assesta al 50 per cento, Gravina al 20.4, Scasserra al 17.64, 9.2 punti percentuali per Di Bartolomeo, 2.66 per Saluppo

19.05: Mirabello Sannitico – riconfermato il sindaco uscente Luciano Di Biase

19.00: Ripalimosani – arrivano le prime dichiarazioni a caldo del neo consigliere eletto Luca Mitri: “E’ stata una vittoria sul filo del rasoio ma come ogni difficoltà ci porta ad una vincita meritata. Faremo ripartire il nostro paese con politiche sociali, riqualificazione del centro storico ed un nuovo palazzetto di basket. Per tutto il resto, il nostro sarà un work in progress tenendo sempre conto delle esigenze dei nostri compaesani”.

18.35: Cercemaggiore – vincitrice sulle 5 liste presenti è Vincenza Testa di Fare Comune: “Il nostro impegno sarà un’operare per il comune di Cercemaggiore in comune alla cittadinanza”

18.30: Casacalenda –  vince Michele Giambarba della lista Bene Comune con 1043 voti. Giambarba la spunta su Marco Gagliardi di Progetto Casacalenda con 398. 30 le schede bianche, 26 quelle nulle.

18.25: Campobasso – sul 39 per cento di schede scrutinate Battista si assesta al 49.5 per cento, Gravina 20.94, Scasserra 17.9, Di Bartolomeo 8.5 e Saluppo 2.61

18.15: Sant’Elia a Pianisi vince Stefano Martino della lista Fare Comune

18.00: Santa Croce di Magliano: Il giovanissimo Donato D’Ambrosio è il nuovo sindaco del centro bassomolisano. Attuale consigliere provinciale, succede ad Alberto Florio, del quale ne è stato il vicesindaco per un periodo della scorsa legislatura.

17.45: Pescopennataro – si riconferma Pompilio Sciulli con Uniti con l’Abete

17.41: Termoli – si fa sempre più strada l’ipotesi ballottaggio Sbrocca – Marone

17.25: Gambatesa – vince Carmelina Genovese di Gambatesa Partecipa

17.20: Campobasso – chiusa la sezione 41 in testa Antonio Battista che se la contende con Roberto Gravina. Seguono Scasserra, Di Bartolomeo e Saluppo

17.22: Montagano – vince Giuseppantonio Mariano detto Pino, della lista civica Condividi Amo Montagano

17:15: San Giuliano di Puglia – vince Luigi Barbieri con la lista Uniti per San Giuliano con 403 voti su Felice Antonio Cirinelli che ne ha totalizzati 188. 48 le schede nulle, 8 quelle bianche. Barbieri e’ al suo terzo mandato, grazie a un provvedimento ad hoc.

17.00: Castel del Giudice (IS) – a secondo mandato torna in auge Gentile Lino Nicola della lista civica Paese Futuro

17.00: Ripalimosani – eletto il sindaco Michele Di Bartolomeo con la lista civica Ripartiamo

16.52: Miranda – eletto il giovane sindaco Daniel Colaianni della Lista Civica Alternativa

16.50: Tufara – eletto sindaco Donato Pozzuto della lista civica Progresso Riconciliazione

16.48: San Martino in Pensilis – in testa l’ex sindaco Massimo Caravatta

16.38: Campobasso Dalla Prefettura del capoluogo il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle, Roberto Gravina  sostiene “in caso di ballottaggio non ci sarà nessun apparentamento, continueremo a contare solo sui voti dei pentastellati”

16.20: William Ciarallo (Lista civica Vivere) eletto sindaco a Sant’Angelo Limosano.

 16.15: A Rotello eletto sindaco Michele Perrotta (Insieme per Rotello) con 460 voti, superando Michele Miniello (Progetto Comune).

16.00: A Campobasso il candidato sindaco del centrosinistra, Antonio Battista, dopo le prime schede scrutinate è di poco sopra il 50%, segue Gravina (Movimento 5 Stelle) al 19%, Scasserra (Polo Civico) al 17,5%. Infine, Di Bartolomeo (Forza Italia) e Giuseppe Saluppo (Il Capoluogo).

15.50: sindaco eletto anche a Pescopennataro. Vince Pompilio Sciulli della lista civica ‘Uniti per l’Abete’. 156 preferenze (85,71%) contro i 26 voti (14,28%) di Vincenzo Margiotta (Gli Amici di Pescopennataro).

15.48: Elezione non valida a Chiauci, piccolo centro della provincia pentra. Un solo candidato sindaco, Adamo Cappiello della lista civica ‘La Torre’. 16 i voti per Cappiello, 12 schede bianche, 10 nulle. Non raggiunto il quorum del 50% più uno degli aventi diritto. Paese verso il commissariamento.

15.45: Scrutinio terminato nell’unica sezione di Castel del Giudice, centro della provincia di Isernia ai confini con l’Abruzzo. Eletto sindaco Lino Nicola Gentile della lista civica ‘Paese futuro’, che ha ottenuto 151 consensi, pari al 76,26%. L’avversario, Angela Mosesso (Il Mondo che vorrei), si è fermata a quota 47 voti, pari al 23,23%.

15.10: Campobasso – Qualche scheda annullata al candidato sindaco ‘grillino’, Roberto Gravina, con i cosiddetti voti ‘incrociati’. Diversi elettori, anziché barrare il nome di Gravina, hanno barrato il simbolo, contestualmente al simbolo di altra coalizione con preferenza accanto.

14.30: Prosegue lo spoglio, mentre si attendono le prime proiezioni. Il candidato sindaco del centrosinistra, Antonio Battista, è il favorito per vincere al primo turno, ma attenzione a Michele Scasserra (Polo Civico) e Roberto Gravina (Movimento 5 Stelle), pronti ad andarsi a giocare il ballottaggio, in programma eventualmente il prossimo 8 giugno.

14.00: Inizia l’atteso spoglio a Campobasso, Termoli e nei centri molisani, chiamati a rinnovare sindaci e consigli comunali.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close