Cronaca

Droga nell’ano, i Carabinieri di Campobasso denunciano due persone. 27 bussolotti nascosti in un posto ritenuto sicuro alle perquisizioni

Gli involucri di eroina e cocaina sequestrati dai Carabinieri
Gli involucri di eroina e cocaina sequestrati dai Carabinieri

I Carabinieri di Campobasso hanno denunciato a piede libero un uomo e una donna, rispettivamente, il 37enne F.S. e la 31enne M.R., per detenzione di sostanze stupefacenti, perché trovati in possesso di 6 grammi di cocaina ed eroina.

La denuncia è stata sporta dopo un controllo all’auto dei due in viaggio sulla Statale 87, che collega il Molise con la Campania.

Il controllo veicolare e personale, comunque, aveva avuto un esito negativo, ma siccome i due erano già noti alle forze dell’ordine e, visto il nervosismo mostrato, i militari dell’Arma hanno accompagnato il 37enne e il 31enne in caserma, predisponendo una radiografia, per verificare se le sostanze stupefacenti fossero nascoste nello sfintere anale.

A questo punto, l’uomo e la donna hanno iniziato a collaborare, espellendo dal proprio corpo due involucri, dove erano custoditi 26 bussolotti di eroina e uno di cocaina, dal peso lordo di 21 grammi, anche se sarà l’Arpa, dopo le analisi quantitative e qualitative, a indicare esattamente il peso e il principio attivo della droga sequestrata.

Soddisfazione è stata espressa dalla Compagnia dei Carabinieri di Campobasso, attraverso una nota stampa: “Positivo anche questa volta l’esito del controllo del territorio che svolgiamo quotidianamente, sia nel centro cittadino sia sulle arterie di comunicazione, che collegano il capoluogo e i centri limitrofi con le confinanti Puglia e Campania. Due luoghi di approvvigionamento di sostanze stupefacenti, da dove spesso più di qualcuno raggiunge il Molise non sempre con intenzioni lecite”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close