Sport

Serie D, il Campobasso ritorna a Recanati. I lupi, ancora imbattuti, puntano al successo: obiettivo secondo posto

Il Campobasso che ha pareggiato 2-2 contro il Chieti
Il Campobasso che ha pareggiato 2-2 contro il Chieti

Il Campobasso, dopo il rocambolesco pareggio contro il Chieti, torna in campo: c’è da affrontare il recupero di Recanati, gara sospesa al 24’ del primo tempo dieci giorni fa, per il malore accusato in panchina dal centrocampista Matteo Monti, dimesso dall’ospedale di Civitanova Marche proprio alla vigilia della ripetizione dell’incontro.

I lupi, dall’ultima partita, hanno preso quanto di buono c’era da accaparrarsi, ovvero il punto, conquistato in piena zona ‘Cesarini’, che alla luce dei risultati maturati sugli altri campi non è da buttare, sia perché i rossoblù sono rimasti imbattuti, sia perché, in caso di vittoria a Recanati, il Campobasso aggancerebbe in seconda posizione il Matelica, l’avversario dei molisani di domenica 26 ottobre 2014.

Farina dovrebbe ripartire dal consueto undici titolare: l’estremo difensore Conti, reduce dalla super prestazione contro il Chieti, difenderà la porta, al centro della difesa ci saranno Scudieri e capitan Minadeo, sulle corsie laterali agiranno Dragone e Nicolai. In mediana spazio per Pani e Marinucci Palermo, quest’ultimo uscito durante il secondo tempo sabato pomeriggio per un problema intestinale, i quali saranno supportati da Cianci a sinistra e Todino a destra. In avanti il duo composto da Miani e Di Gennaro.

Il portiere Conti, protagonista contro il Chieti, intervistato da RaiSport1
Il portiere Conti, protagonista contro il Chieti, intervistato da RaiSport1

Sull’altro fronte, la Recanatese è reduce dal successo sul campo del Celano, un avversario di certo non irresistibile. Tre le reti segnate in terra abruzzese dai leopardiani, con la doppietta di Marolda e il rigore realizzato da Galli. Un successo importante per i giallorossi marchigiani: in caso di vittoria contro i lupi molisani, la Recanatese aggancerebbe proprio il Campobasso a quota 12 in classifica, insieme con il Fano e la Civitanovese, quest’ultima squadra in salute (e da tenere d’occhio), reduce da un tris di successi.

I lupi, però, torneranno in quel di Recanati col solo obiettivo della vittoria: la seconda posizione è a portata di mano e i tre punti trasformerebbero il prossimo match, a Matelica, in una super sfida con centinaia di supporter rossoblù al seguito.

Al ‘Tubaldi’ di Recanati si gioca alle 15 di domani, mercoledì 22 ottobre 2014; l’arbitro sarà Paolo Massimo Maria Campogrande della sezione di Roma 1, coadiuvato dagli assistenti Rocco Carnevale di Frosinone e Paolo Delle Fontane di Ciampino.

I convocati – portieri: Conti Emanuele, Maggi Francesco; difensori: Bernardi Matteo, Di Gioacchino Luca, Dragone Mario, Minadeo Antonio, Nicolai Emidio, Scudieri Pierluigi; centrocampisti: Cianci Francesco, Fazio Albino, Ferrarese Iacopo, Iovannisci Gianmarco, Marinucci Palermo Giorgio, Mauriello Antonio, Palumbo Thomas, Pani Claudio, Pignataro Gerardo, Todino Giuseppe; attaccanti: Di Gennaro Francesco, Lazzarini Riccardo, Miani Simone, Vitelli Francesco.

giusform

LA CLASSIFICA GENERALE

[phpleague id=2 type=tables]

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close