Cronaca

Tranciati di nuovo i fili delle luminarie al Castello Monforte: c’è il dolo

Battista: "Nuovo tentativo di boicottaggio"

Nonostante la denuncia, sporta ieri mattina, da parte dell’amministrazione di Palazzo San Giorgio, nella serata di ieri, venerdì 30 novembre, ignoti, hanno di nuovo tranciato i fili dell’impianto elettrico che alimenta le luminarie installate al Castello Monforte.

“Ancora una volta un atto doloso e ancora una volta un tentativo di boicottare il grande impegno dell’amministrazione che ha voluto omaggiare il lavoro di Di Zinno, in occasione dei 300 anni dalla nascita, attraverso un ricco cartellone e una serie di eventi che si protrarranno fino al corpus domini 2019”, il commento del primo cittadino del capoluogo, Antonio Battista.

Nello stigmatizzare l’ennesimo episodio di boicottaggio, dal Comune si augurano che “simili episodi non si verifichino più, considerato che gli sforzi messi in atto sono per tutta la comunità”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close