Cultura

Marika e Diego, dal Molise un’idea vincente sulla svolta digitale del turismo

FEDERICA PREZIOSO

La svolta digitale del nuovo millennio ha interessato tutti i settori del mondo del lavoro, compreso quello del turismo. Grazie allo sviluppo dei social è sempre più facile conoscere delle realtà che si muovono all’interno del web, ma che allo stesso tempo lavorano per e con il pubblico.

A parlare di questo nuovo fronte è Marika Laurelli, molisana e con lo sguardo orientato al futuro: lei, insieme a suo marito Diego, ha creato un blog di viaggi organizzando dei tour in tutto il mondo.

Marika spiega com’è nata l’idea di creare un blog e ha raccontato che, lavorando nella pizzeria della famiglia di Diego, molte persone chiedevano loro come riuscivano ad organizzare bellissimi viaggi a costi contenuti. E nel 2013 nasce l’idea di creare un blog affinché potessero mettere a disposizione di tutti i loro consigli e, nonostante sia partito come hobby, il progetto è diventato in poco tempo un vero e proprio lavoro. Man a mano sono iniziate le collaborazioni con le agenzie fino a diventare oggi uno dei blog più seguiti.

L’account Instagram @gate­_309 conta quasi 40.000 follower.È una community affiatata e sicuramente reale”, afferma Marika, “ad oggi si sente parlare spesso di fake follower, invece la nostra community è stata costruita passo dopo passo, la conosciamo e loro conoscono noi ed è molto attiva. Sono soprattutto persone comprese tra i 20 e i 45 anni di età interessati a viaggiare. Una community curiosa che rispecchia il nostro modo di viaggiare”.

La situazione attuale dovuta all’emergenza sanitaria ha bloccato tutto il settore del turismo e le conseguenze toccano trasversalmente ogni comparto che lavora nel settore dei viaggi, di conseguenza anche quello dei travel blogger. Marika e Diego avevano organizzato un viaggio davvero speciale: un tour in Molise alla scoperta della nostra terra, o meglio “un viaggio costruito proprio a contatto con la tradizione, la gente, la cultura, il cibo molisano, insomma un tour alla scoperta del cuore del Molise”, afferma Marika e che avrebbe coinvolto gli ospiti in prima persona attraverso varie attività che si possono effettuare sul territorio molisano, grazie alla presenza di tartufi, vigneti, sentieri da percorrere. Il tour avrebbe rappresentato per Marika un sogno che si realizza, anche grazie alla collaborazione con enti prettamente molisani e con un forte riscontro da parte dei corregionali.

Il progetto è stato, purtroppo, annullato per via del Covid, ma si spera in una realizzazione nel prossimo 2021. Il Molise ha avuto un successo mediatico nell’ultima estate grazie ad una pubblicità gratuita e inaspettata che tanti personaggi noti, o meno noti, hanno fatto sui social. E proprio grazie alla caratteristica divulgativa dei social, il tour aveva riscontrato tanta approvazione. Tuttavia da parte delle istituzioni persiste ancora un distacco verso il mondo digital, come osserva Marika, anche se è uno strumento molto potente se utilizzato con competenza.

I progetti di Marika e Diego sono bloccati per ora, l’assenza di turismo in tutto il mondo ha creato conseguenze per tutti coloro che lavorano nel settore. È una situazione che ha fatto emergere tutto il lavoro che c’è dietro al settore dei viaggi, quindi non solo per le grandi compagnie, ma anche per i piccoli alberghi a conduzione familiare, i ristoranti, i negozi. Senza dimenticare i tour operator, i blogger, i trasporti, che molto spesso vengono oscurati dalle grandi imprese. L’augurio è quello di poter ricominciare a lavorare e a viaggiare con serenità, sperando di poter continuare a valorizzare il Molise con tutti i mezzi a disposizione.

 

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button