‘Valori In Rete-Campionati Studenteschi’, primo posto per il Convitto Mario Pagano

settore giovanile e scolastico convitto mario paganoL’aula magna del Convitto Mario Pagano a Campobasso ha ospitato la cerimonia di premiazione degli alunni che si sono aggiudicati il primo posto nella classifica didattica nazionale del progetto ‘Valori in Rete-Campionati Studenteschi di Calcio a 5’, promosso dal Settore Giovanile e Scolastico della Federazione Italiana Giuoco Calcio Scolastico con la collaborazione del MIUR.

Il progetto sportivo-didattico ha coinvolto in regione  gli alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado, per un totale di 19 istituti partecipanti. Quella appena conclusasi è stata un’edizione da numeri record con oltre tremila istituti di tutto il territorio italiano che hanno preso parte all’iniziativa.

Il risultato che ha riempito d’orgoglio il Coordinatore Federale del Settore Giovanile e Scolastico del Molise, Gianfranco Piano, e la Delegata all’Attività Scolastica, Teresita Felaco, che ha seguito il progetto in questi mesi, è arrivato, per le scuole di primo grado, dal primo posto conquistato, a livello nazionale, dall’I.C. Mario Pagano di Campobasso con gli alunni della classe 3^B che hanno realizzato un lavoro dal tema “Dribbla la Legalità”, strappando i consensi di tutta la commissione giudicante nazionale.

Un video montato da Alessandro Valentini che in meno di un minuto sintetizza dei temi importanti come la violenza, il doping e le scommesse nel calcio. I ragazzi che hanno collaborato alla realizzazione del video sono stati Robertucci Salvatore, Sofia Colonna, Ilaria Tucci e Alessandra Sassano, tutta la classe è stata premiata con le magliette della Puma.

Il Convitto Mario Pagano si è aggiudicato il premio nazionale consistente in due porte da calcio messe in palio dalla Figc. Il Rettore Francesco Fasciano ha espresso parole di elogio per i suoi ragazzi: “Si tratta di un risultato prestigioso per il nostro istituto e mi auguro che questo premio sia da esempio per tutti i nostri studenti. Un ringraziamento particolare va ai docenti prof.ssa Sabina Pasquariello e prof. Pierluigi D’Aulerio che hanno svolto un lavoro eccellente con i ragazzi”.

Il Coordinatore Federale del Settore Giovanile e Scolastico del Molise, Gianfranco Piano, ha sottolineato l’importanza che questo premio assume: “Il Molise c’è, esiste, e la dimostrazione è questo risultato strepitoso. Siamo una piccola regione che, con caparbietà e capacità, ha saputo ritagliarsi uno spazio di rilievo e questo non può che riempirmi d’orgoglio”.

 

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close