News dal Molise

Alemanno a Campobasso. I sovranisti scoprono le carte per le Politiche

Perrella: "Renderemo noti i nomi su cui punteremo per il voto del 4 marzo"

Il Movimento per la Sovranità, guidato in Molise da Carlo Perrella, martedì, 27 febbraio, alle ore 12, ha organizzato una conferenza stampa, alla quale sarà presenta anche l’onorevole Gianni Alemanno.

In quell’occasione i sovranisti usciranno allo scoperto. “Diremo chiaramente – ha affermato Carlo Perrellaquali saranno le persone che avranno il nostro totale appoggio alle Politiche in programma il prossimo 4 marzo. Ci siamo riuniti più volte negli ultimi giorni – ha continuato Perrellaper trovare una sintesi e alla fine abbiamo trovato convergenza sui nomi che renderemo noti martedì. Siamo un Movimento in netta crescita, siamo presenti sul territorio, ci siamo radicati con la nascita di tantissimi circoli in entrambe le province e crediamo di poter dare il nostro contributo anche in vista delle politiche. Le regionali? Sulle elezioni in programma ad aprile siamo stati chiari in diverse occasioni e ribadiamo ancora una volta la nostra posizione: per noi l’unica figura di riferimento che al momento potrebbe essere il candidato presidente è il giudice Di Giacomo”.

Una giornata, quella di martedì, che come già annunciato, sarà contraddistinta dalla presenza in Molise dell’ex ministro. Alemanno, insieme ad una nutrita delegazione molisana del Movimento per la Sovranità, visiterà diversi centri del Molise, dall’entroterra sino alla costa.

Questo il programma completo: alle 9,30 l’onorevole sarà a Venafro; alle 10,30 a Isernia. A mezzogiorno, la conferenza stampa a  Campobasso con i vertici regionali del Movimento che, come anticipato, scioglieranno le loro riserve in merito alle politiche in programma tra meno di una settimana. Alle 16 appuntamento a Cercemaggiore, alle 18 a Larino. La lunga giornata si concluderà  a Termoli, alle ore 20.30, presso la ‘Bahia Azzurra’.

“Stiamo girando in lungo e in largo l’intera regione – ha aggiunto Carlo Perrellaper illustrare ai cittadini molisani i punti salienti del nostro programma. Un programma realizzabile e che può rilanciare l’economia e la produttività della nostra regione. Partendo dalla base, e cioè dalla valorizzazione di ciò che abbiamo: le ricchezze enogastronomiche della nostra terra, ad esempio, rappresentano il vero petrolio del Molise. Naturalmente agricoltura ed enogastronomia – termina Perrella –  vanno tutelate, anche e soprattutto da pratiche di concorrenza sleale, sia a livello centrale che regionale”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close