News dal Molise

Serie D, l’Agnonese ospita il Monticelli: in palio i punti per la salvezza diretta

L’Olympia Agnonese, dopo la pesante sconfitta maturata contro la Jesina, è tornata ad allenarsi a ritmi forsennati in settimana, per preparare al meglio la gara per dei versi più importante della stagione, contro il Monticelli.

I molisani, tornati a mani vuote dallo scontro diretto contro i leoncelli, frutto di una gara sfortunata, di un goal annullato a Mady e di una prestazione poco soddisfacente, vedono di riflesso lo spettro dei play out che potrebbero essere evitati battendo un Monticelli intenzionato a giocarsi il tutto per tutto al Civitelle di Agnone.

Di Meo ha cercato di lavorare molto sull’aspetto psicologico dei suoi, cosciente dell’importanza che avrà l’approccio emotivo e il fattore campo sulla partita di domenica . Privo dell’infortunato Corso (per lui frattura al metatarso del piede destro), il tecnico pugliese dovrebbe tornare ad affidare le chiavi del centrocampo a Lucio Boris Di Lollo affiancandolo al dinamico Mady e non dovrebbe rinunciare all’esperta coppia di centrali Rullo e Cassese nonostante a Jesi non abbiano disputato una delle loro migliori partite.

Tante le opzioni valutate in settimana dal tecnico granata che però non dovrebbe stravolgere almeno inizialmente ne tatticamente ne nei protagonisti la sua Olympia schierando Faiella tra i pali, difesa a quattro con Corbo a destra , Cassese e Rullo centrali e Frabotta a sinistra con Di Lollo e Mady in mezzo al campo supportati a destra da Niang e a sinistra dall’ex di turno Walter Guerra con Ceria ad affiancare l’unica vera punta di ruolo Santoro.

Il Monticelli dal canto suo giungerà in alto Molise per conquistare punti salvezza , privo dello squalificato Margarita, forte del pareggio casalingo ottenuto contro l’ormai retrocessi Nerostellati. Stallone dovrà cercare col dinamismo e con la cattiveria agonistica di infrangere il fortino granata pur cosciente del maggior tasso tecnico dell’avversario e della sua spigolosità quando gioca in casa.

I marchigiani scenderanno in campo con Marani in porta, Vallorani , Bassini, Sosi , Pierantozzi, Muci, Aloisi, Ciabuschi, Fazzini , Gabielli e Gesué.

Ci si aspetta in pubblico delle grandi occasioni al ‘Civitelle’ dove l’incontro sarà diretto da  Romaniello di Napoli, che si avvarrà della collaborazione dei due assistenti Fumarulo di Barletta ed Andreano di Foggia.

Fabrizio Di Pietro

 

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close