News dal Molise

Micaela Fanelli non è più il sindaco di Riccia: “Anni bellissimi e di grandi soddisfazioni”

Il consigliere regionale Micaela Fanelli non è più il sindaco di Riccia. “Con grande commozione, lascio un impegno che è stato, assieme, un atto di amore e di grande responsabilità. Non esiste un onore più grande! Grazie ai miei concittadini riccesi per avermelo concesso, per avermi sostenuto, per avermi consentito di ricordare in questo modo anche mio padre e la sua fine prematura”, si legge nella nota dell’esponente del Partito Democratico.

“Sono stati anni bellissimi, di grande lavoro e soddisfazione, di critiche e speranza. In un periodo non facile, di tagli agli enti locali e di crisi per le aree interne, con passione e onestà una squadra è riuscita a realizzare molti obiettivi. Oggi Riccia ha più servizi, è più solidale, ha circa dieci milioni in più di opere pubbliche ed una prospettiva strategica su cui puntare: il Borgo del Benessere. Perché la vicinanza a chi ha bisogno di aiuto diventi il modo con cui creare lavoro. Auguri a chi continuerà! Un testimone affidato a persone competenti, generose e lavoratrici, che sapranno fare bene. Grazie a loro, per questi anni insieme, e grazie anche alla scorsa Amministrazione, maggioranza e minoranza. Grazie a tutta la struttura del Comune, dipendenti e collaboratori. Con loro ho condiviso ogni giorno e per merito loro ogni giorno è stato bello e proficuo per la nostra comunità. Grazie, infine, a tutto il gruppo politico civico, la famiglia e gli amici che con me da sempre condividono questo percorso di vita e di impegno. Ma grazie soprattutto a voi, cittadini riccesi! Continuerò a starvi accanto, a prendermi cura con ogni energia del luogo che amo di più al mondo: la nostra “terra”. Possiate continuare ad essere “Undique tutus”, così come recita il motto del nostro stemma. Ovunque sicuri, ovunque certi della nostra forza e della nostra generosità”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close