News dal Molise

Turismo, il ministro Centinaio sarà presto in Molise

Il ministro del Turismo, Gian Marco Centinaio, sarà presto in Molise. È l’invito fatto dall’assessore regionale Vincenzo Cotugno nel corso dei lavori a Roma dell’incontro del ministro Centinaio, con gli assessori regionali al Turismo.

“Il Molise deve essere conosciuto da vicino e non solamente raccontato – il commento dell’assessore Cotugno, visibilmente soddisfatto della disponibilità del Ministro – Il Molise c’è e ha voglia di mostrare con orgoglio le proprie eccellenze. Certamente la visita del ministro Centinaio sarà utile nella fase di programmazione e realizzazione dei progetti che a breve metteremo in cantiere in questo settore che potrà fare da traino all’economia regionale. È intenzione del Ministro di visitare tutte le regioni  proprio per “conoscere” da vicino le potenzialità turistiche dei territori. sono certo rimarrà “estasiato” dalla nostra terra”.

Per la prima volta l’assessore Cotugno in riunione a Roma, alla Commissione Turismo dove sono stati affrontati diversi temi inerenti le strategie da adottare per la promozione del territorio nazionale. Dalla Via Francigena al turismo religioso, dalle guide al turismo sostenibile: questi e altri temi all’attenzione degli assessori regionali al Turismo, tutti d’accordo nel considerare il settore quale volano di sviluppo e promozione dei territori regionali.

“Puntare sulle nostre unicità per rilanciare l’immagine delle nostre regioni e dell’intero Paese – il commento dell’assessore Cotugno al termine dell’incontro – Ogni regione d’Italia conserva in sé un patrimonio inestimabile a livello storico, paesaggistico e culturale. Con il Ministro Centinaio e gli altri colleghi d’Italia c’è la massima intesa per lavorare in sinergia per migliorare l’offerta turistica, intercettando le attuali “tendenze” dei turisti di tutto il mondo. Le regioni d’Italia devono fare “rete” per promuovere l’intero territorio nazionale – ha concluso l’assessore Cotugno – nessuna competizione o voglia di primeggiare ad un tavolo che ci ha visto tutti uniti con l’obiettivo di far crescere l’appeal del nostro bel Paese e le unicità dei singoli territori. La ripresa partirà dai territori regionali e il Molise è pronto per affrontare una sfida entusiasmante”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close