News dal Molise

Palazzo San Giorgio, al via il bando per la riqualificazione di strade e marciapiedi

La Giunta comunale di Palazzo San Giorgio, come anticipato nei mesi scorsi, ha approvato con la delibera n. 251 del 5 dicembre 2017, il piano di manutenzione delle strade comunali, dei marciapiedi e di tutte le opere connesse per un importo complessivo di 2 milioni di euro. Oggi si dà il via libera alla procedura aperta del bando e del disciplinare per l’appalto dei lavori in questione. La pubblicazione è avvenuta anche sul sito ufficiale del Comune. Il termine ultimo di presentazione delle offerte è il 23 agosto 2018, entro le ore 12.

Vale la pena ricordare che le strade interessate dagli interventi sono le seguenti: via Pirandello, via Roma, Corso Bucci (sopraelevata), via Mazzini, via Longano, via Petitti, via Labanca, contrada Foce, contrada Colle dell’Orso (castagneto), contrada Colle delle Api e frazione di Santo Stefano.

I lavori prevedono anche la ripavimentazione dei marciapiedi delle seguenti strade: via del Castello, via Mazzini, via Cavour, viale Elena, via Verdone, via Scatolone, via Petrella, via Romagnoli, via de Attellis, via Roma e via Veneto.

Manutenzione che agevolerà la circolazione veicolare e pedonale tanto nel centro quanto nelle strade periferiche di Campobasso. Gli interventi, inoltre, restituiranno decoro e sicurezza al capoluogo, tant’è che ove sarà necessario, si procederà all’abbattimento delle barriere architettoniche dei marciapiedi per facilitare la mobilità delle persone diversamente abili e la realizzazione di percorsi tattili per i non vedenti.

“Si tratta di un primo grande intervento – sono le parole dell’assessore ai Lavori Pubblici Pietro Maiosu cui l’amministrazione del sindaco Battista punta molto per riqualificare buona parte della città. Ma le novità non finiscono qui: nel bilancio 2018 ci sono altri fondi, 1 milione e mezzo di euro, che serviranno alla manutenzione delle strade e dei marciapiedi che non sono stati ricompresi nella prima tranche di lavori. Attraverso i ribassi d’asta – conclude l’assessore Maio – si avranno ulteriori disponibilità finanziarie da destinare alla viabilità urbana ed extraurbana”.  

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close