News dal Molise

A Roma la Conferenza dei Presidenti delle Assemblee Legislative Regionali

Si è riunita a Roma la Conferenza dei Presidenti delle Assemblee Legislative Regionali, alla presenza del Ministro degli Affari Regionali e le Autonomie, Erika Stefani.

Vi è stato un interessante confronto, politico-istituzionale, sul “Ruolo della dimensione regionale nell’evoluzione del mosaico territoriale italiano”, al quale ha partecipato anche il Presidente del Consiglio Regionale, Salvatore Micone.

La Ministra Stefani ha sottolineato come “la capacità e la forza che contraddistingue il territorio italiano, da nord a sud, sia data dalla diversità. Ed essa è insita nel regionalismo, non solo come confini regionali, ma come peculiarità specifiche che caratterizzano ogni singola Regione. Il regionalismo deve essere pensato in un’ottica strategica dove i consiglieri regionali hanno un ruolo importantissimo, sono espressione del popolo e devono individuare le problematiche locali e trasformarle in politiche da perseguire”.

Per il presidente Micone “occorra rinforzare il regionalismo come senso di autoidentificazione delle comunità regionali e particolarismo localistico, non si può governare senza sapere quello che accade sul territorio. Oggi emerge un dato politico nuovo che si incammina verso nuove forme di autonomia differenziata che avvicinano le ragioni di specificità, orientando tutti i territori a condividere le strategie da mettere unitamente in campo. Questo processo può e deve avvenire solamente attraverso un confronto maturo e scevro da antagonismi ma che, invece, è in grado di riconoscere agli enti locali un ruolo di “laboratori” per la realizzazione di un’autonomia regionale avanzata”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close