News dal Molise

Sisma, Romagnuolo: “Finalmente riconosciuto lo stato d’emergenza. Nessun cittadino dovrà restare indietro”

“Finalmente, dopo una strenua attesa che sembrava non finire mai, il Consiglio dei Ministri ha doverosamente riconosciuto lo stato di emergenza per le aree del Molise colpite dal terremoto del mese scorso – a scriverlo, in una nota stampa, la consigliera regionale Aida RomagnuoloUn terremoto, che ha creato serissimi danni in alcuni comuni della provincia di Campobasso e, che ha visto in Montecilfone, il suo epicentro”.

“Sono convinta – ha continuato la capogruppo della Lega a Palazzo D’Aimmoche a parte i modesti due milioni di euro garantiti e deliberati dal Governo, dopo una seria e rigorosa ricognizione tecnica si potrà chiedere il definitivo conto ai ministri competenti, per i reali interventi che necessitano i nostri comuni duramente provati. In particolare, bisogna immediatamente intervenire in quelle aree che, dal giorno del sisma, stanno patendo quotidianamente un malessere alla quale i cittadini non erano abituati. Sono del parere che con questo provvedimento, il presidente Toma saprà trarne, anche come Commissario per  la ricostruzione, tutti quei vantaggi capaci di supportare tutte le spese per la ricostruzione. Nessun cittadino – ha concluso Romagnuolonessuna abitazione, deve restare indietro”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close