News dal Molise

Bocce, a Termoli il 1° Master FIB Molise: in campo i migliori atleti della regione

Si terrà domenica 16 settembre 2018, alla Bocciofila Madonna delle Grazie di Termoli, a partire dalle ore 15, il 1° Master FIB Molise, organizzato dal Comitato Regionale Molise della Federbocce.

A sfidarsi, con tre quartine all’italiana, i primi quattro atleti delle categorie A, B e C, secondo la classifica punteggi annuale delle gare organizzate dalle società affiliate alla Federazione Italiana Bocce nella stagione agonistica 2017/2018.

Prenderanno parte alla kermesse per la categoria ‘A’: Corrado Puzo (La Torre Vinchiaturo), Silvio Calabrese (La Rocca Oratino), Luigi Colavecchia (Bocciodromo Comunale Campobasso) e Franco Colavecchia (Bocciodromo Comunale Campobasso). Per la ‘B’: Angelo Colitti (AVIS Campobasso), Marco Di Maria (Bocciodromo Comunale Campobasso), Gianni Fascia (Il Laghetto Venafro) e Antonio Iacobucci (Bocciodromo Comunale Campobasso). Per la ‘C’: Antonio Perrella (Bocciodromo Molisano Campobasso), Carlo Buonsenso (Bocciodromo Molisano Campobasso), Andrea Russo (La Torre Vinchiaturo) e Pompilio Carosella (Frosolonese). Il direttore di gara sarà Giovanni Colitti, arbitro regionale di Campobasso; mentre, gli arbitri di campo saranno Renato Mobilia, Donato Cercia e Luigi Vigilante.

Il Presidente del Comitato Regionale FIB Molise, Angelo Spina, durante le premiazioni, consegnerà un Diploma di Merito ai 18 atleti, che sono stati promossi dalla categoria C alla B (dieci) e dalla B alla A (otto).

“La manifestazione chiude la stagione agonistica 2017/2018 – ha affermato il presidente del Comitato Regionale FIB Molise, Angelo SpinaUn’annata che ci ha visti protagonisti in senso positivo, sia per quel che concerne la sfera agonistica, ma soprattutto quella promozionale, grazie alla quale diversi nuovi appassionati si sono avvicinati alla disciplina sportiva delle bocce”.

“Il Master, che è stato organizzato dal 2006 al 2008 a livello provinciale a Campobasso, per la prima volta è stato organizzato a livello regionale – ha spiegato Spina E vuole essere un modo per omaggiare, a fine stagione agonistica, gli atleti che hanno gareggiato in regione e in giro per l’Italia, ottenendo anche i piazzamenti nelle fasi finali, grazie ai quali si ottengono i punti individuali. La meritocrazia va evidenziata e col Master porteremo a Termoli tutti gli atleti che si sono distinti nel corso dell’ultimo anno sportivo”.

“Il 1° ottobre – ha concluso il presidente Angelo Spinainizierà la stagione 2018/2019, che riserverà delle grandi sorprese, sia per le bocce sia per l’intero movimento sportivo regionale”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close