News dal Molise

Calcio a 5, cresce l’attesa per il Torneo Nazionale ‘Città di Campobasso’. Sanginario: “Un grande evento per testare la nostra condizione in vista della serie A2”

Campobasso e il Palaunimol saranno vestiti a festa il prossimo 14 settembre per il Torneo Nazionale Città di Campobasso, manifestazione di futsal organizzata dal Cus Molise con il sostegno dell’Assessorato allo Sport della Regione Molise. Un evento che vedrà in campo oltre alla formazione di casa del Circolo La Nebbia Cus Molise, guidata da Marco Sanginario, anche Cmb, Roma Calcio a 5 e Lazio Calcio a 5. Una kermesse che attirerà certamente tantissimi appassionati della specialità in quello che sarà un gustoso antipasto di campionato per tutte le formazioni impegnate. Prosegue la marcia di avvicinamento all’evento con l’attenzione rivolta oggi al Circolo La Nebbia Cus Molise padrone di casa.

“Come Cus Molise ogni anno cerchiamo di portare nel capoluogo delle manifestazioni che possono avere anche un rilievo extra regionale e il quadrangolare con Lazio, Roma e la squadra dell’amico Scarpitti, il Cmb, ne è un esempio – spiega il trainer Sanginarioovviamente sarà anche un test per iniziare a provare i ragazzi che abbiamo, soprattutto le new entry. Quindi ben vengano eventi di questa portata che ci permettono di avvicinarci nella maniera migliore possibile agli impegni ufficiali”.

Il quadrangolare è un evento sportivo ma anche di promozione del territorio regionale. “Bisogna ringraziare in primis l’assessorato allo sport della Regione Molise, sempre vicino e sensibile a queste tematiche e ovviamente l’Università che ci mette a disposizione l’impiantistica”.

Dopo il quadrangolare si inizierà a fare sul serio con la Coppa Divisione e il campionato con l’obiettivo principale che è quello della salvezza. “Sicuramente la coppa Divisione non è un nostro obiettivo dichiarato ma lo useremo come test probante. Per ciò che concerne il campionato l’obiettivo è la salvezza da raggiungere il prima possibile. Sarà difficile in una categoria dove siamo tutti un po’ inesperti. Faremo di necessità virtù cercando di fare più punti possibili tra le mura amiche. Dovremo fare del Palaunimol il nostro fortino”.

Si partirà da Bisceglie che è una diretta concorrente per la salvezza. Partire bene sarà importante. “Assolutamente sì. Partire bene sarà importante contro quella che probabilmente sarà una diretta concorrente per la permanenza in A2. Speriamo di arrivarci al meglio con i meccanismi oliati al punto giusto e le gambe che girano nella maniera migliore. Ho fiducia nel mio staff e fiducia nei ragazzi. Le sensazioni iniziali sono più che positive”.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close