News dal Molise

Volontari in strada nel rispetto delle norme, il CSV Molise lancia: #esCoSoloperVoi

Stare a casa vuol dire ritrovare del tempo per se stessi, accorciare le distanze con i propri familiari, ritrovare il tepore delle quattro mura. Stare a casa vuol dire soprattutto evitare di esporsi al contagio da Coronavirus e contribuire a fare in modo che questa pandemia così preoccupante non si espanda maggiormente. Un senso di ’costrizione’, quello che avvertono i cittadini italiani, che viene alleviato in parte dall’opera dei volontari.

Loro non amano essere chiamati ‘eroi’, perché quello che fanno è dettato da una propensione naturale ad aiutare l’altro e non si risparmiano. Nemmeno in piena emergenza. In questi giorni il lavoro che stanno compiendo tantissime associazioni sta fornendo un sostegno non solo materiale, ma anche morale a tutti coloro che sono costretti all’isolamento e a quanti, coscienziosamente, stanno seguendo l’indicazione ormai virale ‘io resto a casa’.

Il CSV Molise ha pensato allora di lanciare una nuova campagna, un nuovo hashtag, che ha il solo scopo di raccontare questo filo diretto tra persone, un legame che serve a creare maggiore unione e a evidenziare il senso di comunità di cui tutti, oggi, hanno ancora più bisogno.

Sulle piattaforme social del Centro di servizio per il volontariato (Facebook ed Instagram), da ieri è comparso #esCoSoloperVoi, cioè il ‘motto’ che accompagna foto e video inviate dalle tante organizzazioni di volontariato che sono in prima linea per consegnare farmaci e alimenti, per donare mascherine a chi si occupa di trasportare malati, per raccogliere sangue, per allestire sistemi che rientrano nell’ambito della Protezione civile.

Con questa iniziativa si invitano tutte le organizzazioni del no profit molisano a lanciare un messaggio di speranza in un momento in cui la paura rischia di offuscare gli animi.

Speranza e fiducia che la tempesta passerà. Una fiducia che i cittadini accordano a piene mani ai volontari molisani, ancora una volta presenti, ancora una volta in campo, pur rispettando norme e distanze dettate dai decreti governativi.

L’invito è quindi quello di diffondere, inviare e condividere l’hashatg #esCoSoloperVoi.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close