A Petrella Tifernina la piazza intitolata al maestro di musica Giovanni Cicchitto

SAMSUNG DIGIMAX A503È stata intitolata, a Petrella Tifernina, la piazza al compianto maestro di musica Giovanni Cicchitto. La cerimonia si è tenuta domenica 2 novembre 2014 alla presenza di molti cittadini e del figlio del celebre musicista, Gaetano, della nuora Maria Maura e della nipote Aurora.

Il sindaco di Petrella Tifernina, Alessandro Amoroso, dopo aver ringraziato i presenti, ha affermato:

“Siamo qui per omaggiare, nella maniera più giusta e significativa, il maestro Giovanni Cicchitto, scomparso 25 anni fa. L’importanza che ha avuto nella nostra comunità si può facilmente percepire, si ricorda quanto si sia speso in generosità a favore dei giovani, della musica e nel nome di Petrella Tifernina. Le sue doti artistiche, il suo carattere e la sua capacità di saper coinvolgere giovani e meno giovani sono caratteristiche che hanno conferito a Petrella la cultura della musica, intesa come arte e come uno strumento educativo nel percorso della vita. È motivo di orgoglio per tutti noi ascoltare a distanza di tanti anni ancora la Banda di Petrella Tifernina, diretta con impegno e passione dal maestro Nicola Marasca, a sua volta allievo del maestro Cicchitto. Siamo altrettanto contenti che nella nostra comunità, così come nel 1960, c’è la possibilità di frequentare una scuola di orientamento musicale, indiscusso vivaio di talenti del posto. La mia esortazione è quella di continuare perché il binomio musica–Petrella Tifernina continui a essere motivo di vanto per tutti i cittadini. Siamo grati ai musicisti Elia Francesco Lanza, Giuseppe Gasbarrino e Salvatore Di Lallo, perchè negli anni hanno diffuso con grande sacrificio la disciplina musicale nella nostra collettività e nei vari centri della regione. Non ho avuto dubbi nel decidere di intitolare la piazza di Petrella Tifernina a Giovanni Cicchitto, in ricordo di chi con tenacia e amore ha saputo infondere nei giovani la cultura della musica”.

SAMSUNG DIGIMAX A503Don Domenico, parroco di Petrella Tifernina, dopo la benedizione della targa, ha voluto ricordare il maestro Ciccchitto: “Ho conosciuto e collaborato con Giovanni Cicchitto e questo evento è importante per Petrella Tifernina. Onorare un nostro compaesano significa costruire una comunità, che si arricchisce di tutto quello che ciascuno di noi mette a servizio della collettività. Grazie a chi ha voluto questa celebrazione e grazie anche a chi, l’eredità del maestro Cicchitto, la fa persistere nel tempo, coinvolgendo molti giovani”.

Emozionato Gaetano Cicchitto, figlio del compianto maestro di musica: “Per me è un giorno molto bello ed emozionante. Non immaginavo che mio padre fosse così amato. Ogni volta che torno a Petrella sento parole di stima e ciò mi riempie di orgoglio e di felicità. Io ricordo con affetto tutti coloro che con mio padre hanno collaborato, aiutandolo a portare avanti questa grande passione. Ringrazio il sindaco, l’amministrazione comunale e tutti i cittadini, per l’affetto che avete dimostrato in questi anni verso la nostra famiglia”.

A fine cerimonia sono state consegnate alcune targhe-ricordo a Gaetano Cicchitto, Elia Francesco Lanza, Giuseppe Gasbarrino, Salvatore Di Lallo e al maestro attuale della Banda di Petrella Tifernina, Nicola Marasca.

SAMSUNG DIGIMAX A503 SAMSUNG DIGIMAX A503

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close