Accoltella un uomo durante i funerali del figlio. Chiesta la perizia psichiatrica per Gaetano Orlando

E’ stato interrogato oggi nel tribunale di Isernia Gaetano Orlando, il padre dell’uomo rimasto vittima di una rotopressa mentre coltivava i campi in agro di Agnone che, era stato arrestato per aver accoltellato un uomo durante i funerali del figlio. Orlando ha confessato al Gip, Antonio Ruscito, di essere stato colto da un vero e proprio raptus di follia perchè ritiene che per la morte del figlio esistano responsabilità ben precise.

Dopo la testimonianza il giudice ha convalidato l’arresto e ora l’ottantenne si trova ai domiciliari.

Intanto l’avvocato dell’uomo,  Francesco Del Basso ha chiesto per il suo assistito una perizia psichiatrica e negato la premeditazione del gesto. Il legale ha chiesto inoltre che sia fatta luce sulla morte di Adriano Orlando, il cui caso, a questo punto, potrebbe essere anche riaperto.

 

 

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close