Arpc, cambio al vertice. Arriva Scarlatelli

Nuovo cambio al vertice all’Agenzia regionale di Protezione Civile. A prendere le redini della struttura di Via Sant’Antonio Abate fino al prossimo 30 giugno la dottoressa Sandra Scarlatelli. Già dirigente della Regione Molise, la Scarlatelli prende il posto di Emidio Mastronardi che proprio a fine giugno andrà in pensione e che, fino a quel momento, dovrà usufruire di “ferie non godute”.

Un incarico quello della Scarlatelli che sarà, dunque, pro tempore nonostante arrivi in un momento molto delicato per l’Agenzia, impegnata a chiudere gli ultimi Accordi di Programma Quadro della ricostruzione post-sisma.

Il nuovo dirigente è stato nominato direttamente dalla Giunta regionale, con la delibera numero 145 del 2014.

La Scarlatelli è il quarto direttore che viene posto dal governo Frattura al timone dell’ente di via Sant’Antonio Abate. Dopo la revoca dell’incarico all’architetto Giuseppe Giarrusso al vertice dell’Arpc si sono succeduti, infatti, Riccardo Tamburro, Alberta De Lisio e, infine, Emidio Mastronardi.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close