Atletica leggera, ai tricolori master Vincenzo Barisciano stabilisce il record italiano dei 100 metri

Vincenzo Barisciano
Vincenzo Barisciano

Si sono conclusi ieri, 6 luglio, i Campionati Italiani Individuali Master su pista, organizzati dalla A.S. La Fratellanza 1874. La manifestazione, in programma presso il Campo Comunale di Modena, ha visto scendere in pista cinque società di atletica leggera: il CUS Molise, l’Atletica Isernia, la Nuova Atletica Isernia e la Runners Termoli. 2900 gli atleti iscritti, ottime le condizioni climatiche nei giorni in cui si sono svolte le gare. Venerdì Gianluca Perrella,M40, SC Promosport Borgo Molisano, si piazza terzo nel lancio del giavellotto con la misura di 48,39m.

In tutte e tre le giornate è sceso in pista Isidoro Tamasi, M70, Nuova Atletica Isernia, che ha conseguito buoni risultati classificandosi terzo negli 800m con il tempo di 2.58.78, terzo nei 5000m con il crono di 22.01.55 e secondo nei 1500m con il tempo di 6.01.37.

Antonio Izzi, M50, Atletica Isernia, si è piazzato primo nel salto triplo con 12,17m e terzo nel salto in lungo con 5,47m.

Si è confrontato con le distanze degli 800m e dei 1500m anche Matteo Ganino, M45, Runners Termoli. Il Master appena citato ha chiuso gli 800m in 2.26.59 ed i 1500m in 5.09.27. E dulcis in fundo il sensazionale risultato di Vincenzo Barisciano, M65, C.U.S. Molise. Il grande atleta ha limato di due centesimi il primato italiano (12.83) sui 100m stabilito da Tristano Tamaro, argento-per la categoria M65-nel 2004 agli Europei di Aarhus in Danimarca. Congratulazioni, dunque, da parte del Comitato Fidal Molise a Vincenzo Barisciano per il lusinghiero risultato conseguito e complimenti a tutti gli atleti che hanno scelto di prendere parte ai Campionati Italiani Individuali Master disputatisi nel capoluogo emiliano.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close