Barriere architettoniche: sabato 25 ottobre a Campobasso la manifestazione contro l’abbattimento

locandina manifestazione 2014 barriere architettonicheSi terrà sabato 25 ottobre 2014 dalle ore 16 la II Edizione di un’iniziativa sociale intitolata “Una città senza barriere è (im)possibile?” volta a favorire l’abbattimento delle Barriere Architettoniche. L’appuntamento di sensibilizzazione, sposato in pieno dal Comune di Campobasso, è promosso e realizzato dal C.D.H. – Centro Documentazione HandicaP – gestito dall’associazione C.N.I.S. – Coordinamento Nazionale Insegnanti Specializzati – sez. di Campobasso, in collaborazione con l’Associazione Fare Verde e con l’Associazione Italiana Fisioterapisti della Regione Molise. Il C.D.H. nato nel 2000, con l’intento di diffondere il significato di diversità e il rapporto tra diversità e normalità, ha elaborato ed elabora azioni educative e formative finalizzate alla valorizzazione delle differenze e all’inclusione delle persone con disabilità.  In occasione della Giornata Nazionale per l’Abbattimento delle Barriere Architettoniche, in continuità con quanto realizzato lo scorso anno, il Comune di Campobasso unitamente al C.D.H. presenta un’iniziativa di sensibilizzazione rivolta allacittadinanza campobassana attraverso la creazione di un percorso da svilupparsi lungo le principali strade urbane del centro cittadino con l’ausilio di una sedia a rotelle gentilmente concessa dall’Ortopedia Sanitaria Orthocenter e coinvolgendo i rappresentanti politici e i cittadini che vorranno immedesimarsi nelle difficoltà quotidiane vissute da una persona con disabilità motoria.

L’evento inizierà alle ore 16.00 in piazza Vittorio Emanuele II e nella stessa piazza sarà allestito un punto informativo, piccola finestra aperta sul mondo della disabilità. Il percorso, pensato dagli operatori del C.D.H., toccherà i tessuti urbani principali del capoluogo: Piazza Vittorio Emanuele II, C.so Vittorio Emanule II, via Milano, via Pietrunto, Piazza Giuseppe Pepe, via Sauro, via Garibaldi, via Cardarelli, piazza Cesare Battisti, Piazza Vittorio Emanuele II.

L’edizione 2014 vedrà la partecipazione degli alunni delle classi IV e V della Scuola Primaria Paritaria “Maria Immacolata” del capoluogo che apriranno la manifestazione con una canzone scritta da Claudio Imprudente dal titolo: “Un amico a quattro ruote” e per un giorno si trasformeranno in “vigili morali” e insieme agli altri protagonisti individueranno le difficoltà che una persona con disabilità vive quotidianamente.

Il C.N.I.S./C.D.H., coerentemente con i progetti nazionali di sensibilizzazione sociale promuove percorsi culturali aventi, quindi, come obiettivo quello di facilitare l’accessibilità e fruibilità globale e universale attraverso l’abbattimento delle barriere architettoniche, culturali, psicologiche e sensoriali. Tale manifestazione, infatti, nasce in linea con la Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 28 febbraio 2003 “Giornata nazionale per l’abbattimento delle barriere architettoniche” su proposta dell’associazione FIABA Onlus – Fondo Italiano Abbattimento Barriere Architettoniche al fine di attuare azioni atte a diffondere la cultura della diversità come ricchezza della società e organizzare giornate di eventi e di promozione per coinvolgere le Istituzioni, i cittadini, le forze sociali e produttive per la presa di coscienza delle problematiche legate alla disabilità e rappresentare, inoltre, “le buone pratiche”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close