Biomasse, il Consiglio provinciale approva l’ordine del giorno per dire ‘no’ alle centrali

cons_provIl Consiglio provinciale ha approvato, questa mattina, venerdì 3 ottobre, l’ordine del giorno contro l’istallazione delle centrali a biomasse nel Matese. L’atto, che ha visto come primo firmatario il consigliere Carlo Perrella, è stato sostenuto dalla maggioranza e dal consigliere di minoranza, Michele Durante. Il documento, votato nell’aula di palazzo Magno, impegna il governatore Frattura ad annullare in autotutela le concessioni rilasciate dalla Regione Molise.

Durante la seduta di oggi, anche l’esponente del Pd, Micaela Fanelli, sulla contrarietà delle centrali aveva presentato un ulteriore documento che, però, è stato bocciato dall’aula.

 

 

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close