News dal Molise

Calcio a 5 serie B, il Cln Cus Molise pareggia contro il Manfredonia

In terra pugliese finisce 2-2 con i gol di Cioccia, Ferreyra, Joao Alonso e Sperendio

MANFREDONIA – CLN CUS MOLISE 2-2         

Manfredonia: Tavares, Steduto, Sperendio, Murgo, Boutabouzi, Ferreyra, La Torre, Laccetti, Gesualdi, Abraham, Barbosa, Angiulli. All. Grassi.

Cln Cus Molise: Castiglioni, Cioccia, Vaino, A. Pietrangelo, Di Stefano, Barichello, Everton, Joao Alonso, Passarelli, M. Pietrangelo,  Barca, Morena. All. Sanginario.
Arbitri: Iannone e Bartoli di Nocera Inferiore. Cronometrista: Caprioli di Venosa.

Marcatori: Cioccia, Ferreyra pt, Joao Alonso, Sperendio st.

Esce con un punto prezioso dalla tana del Manfredonia il Circolo La Nebbia Cus Molise che dopo aver battuto il Canosa sabato scorso allunga la serie di risultati positivi e si mantiene a contatto con la zona nobile della classifica, con una vista sui playoff  (distanti due pinti) che sicuramente rende merito e onore alla formazione di Marco Sanginario per quanto fatto. Anche oggi i molisani hanno reso la vita dura ai sipontini lottando su ogni pallone e non regalando nulla agli avversari.

Nel primo tempo il Manfredonia pressa alto, la formazione di Grassi vuole il vantaggio ma il Circolo La Nebbia Cus Molise tiene bene in difesa e dopo qualche tentativo andato a vuoto, va in vantaggio con una gran conclusione di destro al volo di  Andrea Cioccia che gonfa la rete. Manfredonia 0 Cln Cus Molise 1. I locali, incassato il gol, vogliono subito il pareggio ma i molisani sono bravi con le gambe e con la testa a chiudere ogni linea di passaggio e a non lasciare varchi. Il Manfredonia raggiunge presto i sei falli e così il Cln Cus Molise ha l’opportunità di calciare un tiro libero del quale si incarica Cioccia che colpisce il palo. Il match si mantiene in equilibrio e nel finale di primo tempo il Manfredonia pareggia. Dopo diversi ottimi interventi di Castiglioni è Ferreyra ad appoggiare in fondo al sacco la palla dell’1-1. Con questo risultato le squadre vanno al riposo. Nella seconda frazione di gioco il Manfredonia prova con il palleggio a scardinare l’attenta difesa molisana ma non riesce nell’impresa. I biancocelesti creano diverse occasioni ma non superano l’attento Castiglioni. E’ poi il palo a dire no a Sperendio. Il Cln Cus Molise non molla un centimetro e trova il vantaggio con una bella azione personale di Joao Alonso che fa a sportellate, si defila sulla destra e in diagonale beffa il portiere pugliese. Il Manfredonia non ci sta a perdere e schiera il portiere di movimento (Gesualdi). Proprio con l’uomo in più, i locali trovano il 2-2 con Sperendio, abile a risolvere una mischia in area. Le emozioni non sono finite qui perché a 2” dalla fine, con la porta sguarnita, Barichello conclude dalla sua metà campo con il cuoio che termina fuori per questione di millimetri. Il Cln Cus Molise torna da Manfredonia con un punto (frutto di un’ottima prestazione collettiva) e con la consapevolezza di essere una squadra ‘tosta’. I playoff restano a portata di mano.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close