Campobasso, torna la musica nei locali del centro. Il Tar accoglie il ricorso di Paolo Santangelo

La sede del Tar Molise a Campobasso
La sede del Tar Molise a Campobasso

Dopo un anno riparte la movida notturna a Campobasso. Il Tribunale amministrativo ha, infatti, accolto il ricorso avanzato da Paolo Santangelo, gestore di un pub in via Ferrari e presidente dell’Apem. Il Tar Molise ha stabilito che pub ed esercizi commerciali, pur rispettando i parametri previsti dalla legge, potranno trasmettere musica ad alto volume anche dopo la mezzanotte.

Il ricorso era stato presentato dagli avvocati Vincenzo Fiorini e Vincenzo Iacovino, contro l’ex sindaco Gino Di Bartolomeo, che la scorsa estate aveva emesso un’ordinanza antirumore che imponeva ai titolari dei locali della ‘Campobasso vecchia’ di abbassare la musica dopo le 24.

Per i giudici amministrativi l’atto in questione è però da considerarsi discriminatorio, visto che “colpisce gli esercizi ubicati in una sola parte del centro storico”. L’ordinanza si riferiva infatti solo ai pub del borgo antico del capoluogo, di piazza Prefettura, piazza Cesare Battisti e via Ferrari.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close