Centro Sportivo Pattinaggio, le attività della stagione sono state chiuse da un saggio

pat1Si è concluso con un saggio il secondo anno di attività del Centro Sportivo Pattinaggio Campobasso, la società sportiva nata per merito di Antonina Tapounova, istruttrice di origini russe ma italiana di adozione.

La società, che ha cominciato a muovere i primi passi nel settembre 2012, in pochissimo tempo è riuscita ad attirare l’attenzione di un nutrito gruppo di bambini, di età compresa tra i 5 ed i 12 anni, che nei giorni di martedì e giovedì, alla Palestra Sturzo, hanno indossato pattini, caschi e protezioni ed imparato a praticare uno sport molto divertente e non solo. I benefici del pattinaggio a rotelle sono molteplici ed iniziano calzando i pattini. Si stimolano e sviluppano l’equilibrio, la coordinazione dei movimenti e l’elasticità  delle principali articolazioni degli arti superiori, inferiori e della colonna vertebrale, a qualunque livello questo sport venga praticato.

Protagonisti del saggio di fine stagione, tutti i piccoli pattinatori che si sono esibiti dando vita ad uno spettacolo divertente e molto apprezzato dal pubblico presente in tribuna: ad assistere alla manifestazione, infatti, sono intervenuti numerosi i genitori degli atleti, ma anche gli appassionati di sport in generale e del pattinaggio in particolare.

La maestra Tapounova ha ringraziato per la loro partecipazione anche le autorità sportive intervenute: il Delegato CONI della Provincia di Campobasso Antonio Rosari ed il Presidente dell’Associazione di Quartiere Campobasso Nord Franco Sallustio. Un ringraziamento sentito è stato rivolto anche al Delegato Regionale della Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio, Giuseppe Bracone, non presente per motivi di lavoro.

Il saggio si è concluso con la premiazione di tutti gli atleti del Centro Sportivo Pattinaggio Campobasso che hanno portato a termine con merito la stagione sportiva trascorsa sui rollerblades.

L’obiettivo della società campobassana è quello di riuscire a rilanciare il movimento rolleristico, sempre seguendo la politica dei piccoli passi; quest’anno, per la prima volta, gli atleti del Centro Sportivo Pattinaggio Campobasso sono stati protagonisti in due competizioni federali in occasione dei campionati interregionali su pista e su strada rispettivamente a Salerno e a Baronissi. Ora, bisognerà cercare di far appassionare un numero sempre crescente di bambini per provare a fare sempre di più e meglio.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close