Cestistica Campobasso, giunta al termine la stagione “rosa”

FOTO FEMMINILE CESTISTICA CBÈ terminata la prima stagione della formazione femminile della Cestistica Campobasso. Un progetto partito qualche anno fa dal gruppo affidato  al coach Rita Pirosanto, che può contare oggi su quattordici ragazze.

In questa stagione per la prima volta le giovanissime cestiste biancoblu hanno preso parte a un campionato, il Torneo Promozione Femminile organizzato dalla Fip Molise, con la consapevolezza di affrontare due formazione molisane più esperte: Venafro e Termoli. Un mini torneo a tre fortemente voluto dalla società del capoluogo che vuole dare il giusto spazio anche al basket in rosa.
La squadra femminile della Cestistica Campobasso è formata da: Callegaro, Zampini, Iacovino, D’Ambrosio, Torraco, Scacco, Cappuccio, Timperio, Vasile, Nugnes e Magri, poi con il torneo Parco a Canesto, appuntamento fisso dell’estate che si svolge al Parco San Giovanni organizzato dalla Cestistica, si sono riavvicinate al basket giocato: Vitale, Romano e Ziccardi ( classe 87) che per motivi di studio e di lavoro si erano allontanate. Le senior della squadra hanno dato un grande contributo alle giovanissime ragazze bianco-blu, la formazione della Cestistica Campobasso è stata la più giovani del torneo con età compresa dagli 11 ai 16 anni, le tre senior hanno fatto da chioccia a questo giovanissimo gruppo.

Il Campionato di Promozione Femminile molisano 2014/2015 è terminato con solo sconfitte, ma questo non vuol dire che la stagione è stata deludente. Grande costanza per le ragazze che hanno sempre svolto con regolarità gli allenamenti e non hanno mancato una gara di campionato, per un gruppo che da settembre a oggi si è affiatato dentro e fuori dal campo.
I numeri delle singole partite parlano da se, avvio difficile, ma messo in preventivo, con le prime due giornate di campionato che sono servite per sciogliere il ghiaccio e prendere consapevolezze dei proprio pregi e difetti.
La difesa è stata la nota positiva di questa stagione, Torraco e compagne hanno sfiorato la vittoria sopratutto con il Termoli, come dimenticare la gara contro le adriatiche terminata dopo un tempo supplementare, vinta dal Termoli ma ben giocata dalle ragazze del capoluogo. Tra le gare da ricordare anche la sconfitta con il Venafro, nota positiva aver concesso solo 35 punti. Percentuali basse in attacco, bisogna tenere in considerazione che molte delle ragazze scese in campo hanno iniziato a praticare la pallacanestro da pochi mesi, infatti il lavoro sul potenziamento tecnico prosegue in palestra.

“Sono molto soddisfatta delle mie ragazze, anzi voglio ringraziarle per questo campionato, per molte di loro è stato il primo in campo da giocatrici per me da coach, è stato un anno di crescita sportiva e personale”, questo il commento del coach Rita Prirosante, che prosegue “devo ringraziare anche la società della Cestistica Campobasso che ha scelto di puntare sul basket in rosa con una squadra giovane e solo di molisane, non voglio dimenticare le famiglie dei ragazzi, i genitori hanno sempre seguito le gare, sia casalinghe che in trasferta, non facendo mancare il tifo sugli spalti”.

Terminato il campionato ma non gli allenamenti per le atlete del capoluogo per le quali sono previste altre uscite, senza dimenticare l’appuntamento immancabile del venerdì sera al Pala Vazieri dalle 8 alle 9 con la partita ‘Presente VS Passato’, in campo le ex giocatrici.

La Cestistica Campobasso è pronta ad accogliere anche nuove ragazze, per dare continuità al basket femminile di Campobasso, la società sta, infatti, già lavorando per progettare la stagione 2015/2016.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

Close