Edilizia, al via l’esame preliminare per le modifiche alla legge regionale

Da oggi, la Terza Commissione consiliare della Regione Molise ha avviato l’esame preliminare delle modifiche alla legge regionale 30 dell’11 dicembre 2009, denominata “Intervento regionale straordinario volto a rilanciare il settore edilizio, a promuovere le tecniche di bioedilizia e l’utilizzo di fonti di energia alternative e rinnovabili nonché a sostenere l’edilizia sociale da destinare alle categorie svantaggiate e l’edilizia scolastica”.

“Nel corso di questo percorso – ha reso noto il presidente della commissione Salvatore Ciocca – terremo in debito conto le proposte, le indicazioni e i suggerimenti formulati dagli Ordini Professionali, dalle associazioni siano esse espressione dei cittadini e/o delle imprese In una contingenza economica come quella che vive il tessuto imprenditoriale della nostra regione – ha concluso Ciocca –  le modifiche alla normativa assumono un particolare rilievo nella considerazione dell’auspicato rilancio della piccola edilizia,   nel ricorso alle moderne tecniche di bioedilizia e alle fonti alternative d’energia che tengano in particolare conto il rispetto ambientale e del territorio”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close