Edilizia scolastica, firmato Apq. Frattura: “lavori per 28 milioni di euro”

Scuole sicure: lavori per 28 milioni di euro nei comuni molisani. Il Ministero dell’istruzione, il Dipartimento per le politiche di sviluppo e la coesione economica e Regione Molise hanno sottoscritto l’Accordo di programma quadro “Edilizia scolastica”, a valere sulle risorse assegnate per la ricostruzione post sisma dal Cipe.

Un Accordo di programma quadro di particolare importanza per noi”, il commento del presidente della Regione, Paolo di Laura Frattura. “Diamo attenzione concreta – spiega il governatore – a uno dei temi avvertiti come prioritari da tutti, società e istituzioni: la sicurezza delle scuole, la sicurezza, in particolare, di bambini e ragazzi, i nostri figli. Presto i cantieri per i 22 interventi presentati dai comuni del Molise”.

Gli interventi inseriti nell’Apq riguardano, nello specifico, Acquaviva Collecroce, Baranello, Bonefro, Campobasso, Larino, Casacalenda,  Jelsi, Montorio nei Frentani, Palata, Portocannone, Rotello, Sepino, Torella del Sannio, Vinchiaturo, Colletorto, Mafalda e Ururi, anche in qualità di soggetti attuatori assieme, in alcuni casi, alla Provincia di Campobasso.

Con i 28 milioni di euro che saranno trasferiti all’Agenzia di protezione civile – conclude Frattura – faremo sì che le scuole del Molise siano davvero i luoghi da cui partire per una crescita sociale e culturale  vissuta finalmente in totale sicurezza”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close