News dal Molise

Emergenza sanitaria e ammortizzatori sociali, a Campobasso bene la collaborazione tra Consulenti del Lavoro e sindacati

I Consulenti del Lavoro e le varie sigle coinvolte nel difficile compito di giungere agli accordi, hanno lavorato fianco a fianco per velocizzare il processo e consentire ai tanti lavoratori “a rischio” di ottenere un sussidio economico. 

Nelle difficoltà, la vera natura dell’uomo. Un antico asserto capace di risuonare forte anche oggi, che gli sviluppi di una pandemia – inaspettata, quanto virulenta – hanno messo a nudo fragilità individuali e collettive, disagi, nuove esigenze e criticità sistemiche. Ma la diffusione del Covid-19 e le sue conseguenti implicazioni, sul profilo sociale quanto economico, hanno messo in luce anche un’altra variabile: quella del sostegno reciproco, della solidarietà che non si arrende e che rinfranca, della collaborazione fertile e risolutiva. 

Lo abbiamo scoperto, compreso e apprezzato anche sul nostro territorio. Tante, infatti, sono state le iniziative benefiche promosse; tra queste, anche quella organizzata dall’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Campobasso. La raccolta fondi sviluppata dall’ente di via Tiberio ha infatti consentito l’acquisto di oltre 600 mascherine professionali e di 50 confezioni di detergente disinfettante, prontamente donate al personale sanitario Asrem, da sempre in prima linea per combattere l’emergenza del “Coronavirus”. 

Ma l’operato condotto in queste settimane complesse e tormentate, non prive di risvolti purtroppo drammatici, ha permesso inoltre di cogliere un ulteriore elemento di positività: la straordinaria vicinanza e la fruttifera “partnership” tra i Consulenti del Lavoro di Campobasso e le organizzazioni sindacali della provincia.

I Consulenti del capoluogo hanno infatti avuto modo di notare – e apprezzare massimamente – l’unità di intenti che ha contraddistinto le varie sigle sindacali, impegnatesi sin da subito, al fianco dei Consulenti del Lavoro, appunto, per velocizzare le pratiche finalizzate al pagamento degli ammortizzatori sociali. 

In contrapposizione a una fase nazionale caratterizzata da qualche farraginosità di troppo, soprattutto nelle battute iniziali, prezioso é stato l’esempio portato in auge dal territorio provinciale: Consulenti del Lavoro e Sindacati hanno lavorato insieme (ben sapendo come imprenditori e datori si siano trovati a chiudere le rispettive attività non certo per scelta, ma nel rispetto di un decreto governativo) per giungere quanto prima ad un accordo capace di fare dignità e respiro a tantissimi lavoratori rimasti senza un sussidio economico. 

Un segnale importante e di grande efficienza, in tempi in cui burocrazia e interessi di parte molto spesso limitano l’efficacia delle soluzioni politiche, andando a pesare inevitabilmente sulle spalle dei cittadini. 

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close