Festival nazionale dell’Astronomia e dell’Esplorazione, l’evento molisano pubblicizzato sul sito del Ministero dei Beni Culturali

festival nazionale astronomia ed esplorazioneÈ un bel ‘colpo’ quello messo a segno dal Festival nazionale dell’Astronomia e dell’Esplorazione in rampa di lancio in Molise dal 1° marzo prossimo. Se è vero che l’importante è esserci, farsi notare e sentire, allora trovarsi su www.verybello.it, nuovo sito del Ministero dei Beni culturali è una manna che cade dal cielo.

Il clamoroso numero di visualizzazioni, dovuto all’interesse e anche alle critiche mosse all’operazione, ottenuto nei primi giorni di vita virtuale dall’agenda digitale da 1300 eventi voluta dal governo in prospettiva Expo, consentirà a milioni di italiani e stranieri di sapere che in Molise fine al termine di maggio, quindi anche in tempi di Expo, sarà possibile partecipare al Festival nazionale dell’Astronomia e dell’Esplorazione con tutto il carico di eventi che ad esso sono collegati. L’iniziativa che esalta le meraviglie del cosmo (previsto anche un premio fotografico tributo all’astrofisica Margherita Hack) è in bella mostra al link Festival nelle varie sezioni della home page di www.veryballo.it insieme a eventi straordinari quali la Biennale di Venezia e Umbria Jazz, per citarne un paio tra i più noti. L’immagine virtuale utilizzata dal portale é un frame video del flashmob con il quale il Festival che si svolgerà in Molise, anche attraverso il saluto all’astronauta Samantha Cristoforetti, é stato presentato a Milano. Un video di pregevole fattura che sviluppa la magia delle stelle tra giochi di luce e musica spacerock.

VeryBello! è questo e molto altro, come spiega il sottotitolo: ‘Viaggia nella bellezza, piattaforma digitale per promuovere nel mondo il calendario di eventi culturali paralleli all’Expo’. «L’idea – ha spiegato il ministro dei Beni culturali e del Turismo Dario Franceschini, insieme al ministro delle Politiche Agricole, Maurizio Martina, e al commissario Expo, Giuseppe Sala – è utilizzare l’Expo per valorizzare tutto il Paese e fare in modo che milioni di visitatori allunghino il più possibile il loro viaggio nel nostro Paese». Insomma sperimentate l’Italia come un unico museo diffuso. Il portale sarà tradotto anche in altre otto lingue e presentato ai presidenti dei padiglioni stranieri di Expo il 7 febbraio a Milano. Il Molise ci sarà: con il Festival dell’Astronomia e Molisecinema. Non per Expo ma con Expo e, soprattutto, in un’Italia da ammirare come si ammira una stella in una bella notte di primavera.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close