Gam, da palazzo Vitale fissato il termine per il piano di rilancio. Proseguono in Regione gli incontri sulle altre vertenze

Sarà presentato entro il prossimo 30 ottobre il piano di rilancio per la Gam, l’azienda avicola di Monteverde di Bojano. Questa la decisione più importante emersa ieri, nel corso dell’incontro a palazzo Vitale. Il tavolo al quale erano seduti i rappresentanti sindacali è stato promosso dal governatore Frattura che ha fissato una serie di incontri consecutivi sulle vertenze più urgenti. Delle vere e proprie cabine di regia, così sono stati definiti tali incontri, che dovranno servire a fare il punto sulle vertenze aperte in regione.

Secondo quanto stabilito in via Genova, al piano di rilancio della Gam dovrebbe affiancarsi la possibilità della cassa integrazione straordinaria, dato che gli ammortizzatori sociali in deroga per i lavoratori scadranno agli inizi del prossimo mese di novembre.

lavoro, la protesta di sindacati e disoccupati  in via genova
La protesta di sindacati e disoccupati in via Genova

Nulla di concreto, invece, per la possibilità di un ipotetico socio privato, di cui da tempo si parla e che però non sembra ancora essersi materializzato. Nell’eventuale ipotesi tuttavia questo potrebbe lavorare al fianco della cooperativa dei lavoratori. Da Bojano fanno anche sapere di voler puntare a proseguire il contratto con l’Aia almeno per un altro anno.

E mentre la Gam resta in attesa del nuovo piano, già da domani in via Genova sfileranno le altre vertenze aperte del Molise, come quella della Formazione Professionale e dell’Esattorie.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close