Guardie ambientali volontarie, il presidente Di Biase: “Si completa col percorso formativo il riconoscimento dello status giuridico”

moligav“Con la fissazione delle due date di esame programmate nella sede Unimol di via De Sanctis a Campobasso, previste per il 23 febbraio e il 2 marzo prossimi, si completerà a distanza di alcuni mesi il percorso formativo per il riconoscimento dello status di Guardia ambientale volontaria avviato col corso tenuto la scorsa estate. Come Presidente dell’associazione Moli.G.A.V. esterniamo la soddisfazione di tutti i soci che con spirito volontaristico dopo aver acquisito la qualifica di G.A.V. opereranno sul territorio a difesa dell’ambiente e della natura”: ad affermarlo è il presidente dell’associazione di guardie ambientali volontarie del Molise, l’avvocato Mariangela Di Biase, che ha voluto sottolineare l’impegno profuso dall’assessorato regionale all’Ambiente.

“Un ringraziamento particolare a nome dell’intera Moli.G.A.V. va all’assessore all’Ambiente della Regione Molise, Vittorino Facciolla, e alla sua collaboratrice, la dottoressa Federica Petardi, nonché all’intero staff assessorile, per aver seguito e istruito l’iter necessario alla conclusione di questo step amministrativo, mostrando sensibilità al tema e confortando la passione dei soci e dei corsisti. L’auspicio è che sin dal giorno dopo l’esame si possa proseguire insieme in una proficua collaborazione”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close