Guarracino (UilTuCS): “Aspettiamo il ripristino dei contratti dei dipendenti di Molise Dati”

biblioteca conf
Al centro Pasquale Guarracino

“Apprendiamo che la convenzione tra Regione Molise e Molise Dati – si legge in un comunicato stampa Segretario Generale UilTuCS Molise, Pasquale Guarracinoè stata sottoscritta tra le parti, ponendo le basi amministrative ed economiche per il rinnovo dei contratti ai lavoratori che sono senza stipendio dallo scorso giugno, causa mancato rinnovo dei contratti. Dunque, così come anticipato in tutti i tavoli istituzionali a cui abbiamo partecipato e durante i quali il Direttore d’Area, Angelo Fratangelo, ha puntualmente riferito, su nostra richiesta, ossia che le somme necessarie al proseguo dei contratti erano presenti nel budget della convenzione, dopo la firma della stessa non dovrebbero sussistere ulteriori vincoli al rinnovo dei contratti dei collaboratori della Molise Dati.

Dunque, come si sul dire, il cerchio è chiuso e nessun ostacolo burocratico, amministrativo o economico ancora insiste sulle teste dei lavoratori rimasti a casa. Attendiamo, quindi, che il CDA della Molise Dati, prendendo atto di questi nuovi accadimenti ripristini al più presto i contratti con i lavoratori, non potendo fuggire ancora a questo impegno. Ricordiamo, ancora una volta, che il lavoro di questo personale, altamente qualificato, come in più occasioni riconosciuto dal Governatore Paolo Frattura e dal Presidente della Molise Dati Mauro Belviso, risulti essere fondamentale per il proseguo delle attività a cui la Società è chiamata ad operare attraverso i termini sanciti della convenzione. Lavoro talmente fondamentale che la Molise Dati non ha mai smesso di contattare i collaboratori, anche dopo la scadenza del  contratto di lavoro, per svolgere prestazioni operative tecniche negli uffici regionali.

Al socio unico di questa azienda, ossia il Presidente Paolo Frattura, chiedo di esercitare il suo ruolo e di vigilare affinché la soluzione del problema, che è nel ripristino dei contratti,  avvenga nelle prossime ore, tenendo conto che il personale in questione non ha mai potuto usufruire neppure di forme di sostegno al reddito o di ammortizzatori sociali”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close