I segretari di circolo del Pd Molise chiedono chiarezza sulla ‘questione statuto’

Nei giorni scorsi c’è stato uno scontro interno al Pd tra l’assessore Massimiliano Scarabeo che ha parlato di alcune modifiche fatte allo Statuto in modo inaccettabile perchè c’era solo una minoranza e la replica del segretario Micaela Fanelli:“I numeri dell’Assemblea nella quale abbiamo approvato lo Statuto del Pd, ovviamente ci sono tutti: è stato votato a maggioranza assoluta come previsto dalle norme. Ringrazio i due componenti di minoranza che hanno votato con noi”.

A parlare, ora, sono i segretari di circolo del Pd Molise che, invece, vogliono far chiarezza sulla questione statuto perchè dal canto loro dichiarano di “non aver mai ricevuto in tempo utile, contrariamente a quanto appreso dalle dichiarazioni della segretaria regionale e della sua segreteria, lo Statuto regionale del PD ai fini di una sana discussione nei circoli e di aver ricevuto (peraltro non inviata a tutti i segretari di circolo) la versione da approvare nell’Assemblea Regionale del 21/09/2014, solo la sera del 18/09/2014, con e-mail delle ore 22.00 a firma del Responsabile dell’Organizzazione, quindi a convocazioni già avvenute. Conseguentemente a ciò, non vi è stata nessuna possibilità di emendare il documento portato in Assemblea“.

Motivo per cui c’è bisogno di far chiarezza attraverso la copia integrale dei verbali dell’Assemblea Regionale del 21/09/2014.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close