CittàComuneCultura

‘Vivi la tua Città’, bilancio positivo: oltre 20 mila presenze. L’evento riproposto nel 2015, ma in cantiere altre manifestazioni

20140930_102832GIUSEPPE FORMATO

Gli assessori Salvatore Colagiovanni ed Emma de Capoa, insieme con i consiglieri comunali Giovanna Viola e Pasquale Colarusso, in conferenza stampa questa mattina, martedì 30 settembre 2014, hanno illustrato il bilancio dell’evento ‘Vivi la tua Città’. I numeri, non ancora ufficiali, parlano di oltre ventimila presenze durante tutta la manifestazione, dalle 17 alle 2 di domenica 28 settembre, orario in cui ancora erano in tanti ad affollare il centro cittadino.

“Abbiamo dimostrato – ha affermato l’assessore Salvatore Colagiovanni – che si possono organizzare eventi a costo zero per le casse comunali. Il mio ringraziamento va a tutti coloro che si sono prodigati e hanno lavorato, affinché si realizzasse un grande evento. Penso alle Guardie Ecologiche, all’associazione ‘Campobasso Insieme’, alle tre confederazioni di categoria, a tutti gli espositori, sia quelli locali che a coloro che sono venuti da fuori e penso agli Antichi Molini Caputo, il più importante del Centrosud. Il colpo d’occhio è stato davvero bello, soprattutto in Piazza della Vittoria, durante l’esibizione della cover di Ligabue, dove sono stati in migliaia a gremire la piazzetta. Questa manifestazione dovrà essere ripetuta. Ci hanno seguiti da tutto il mondo, sia grazie alla diretta streaming che a quella curata dalla testata online www.https://www.cblive.it. Abbiamo lavorato con tanta passione ed entusiasmo, mettendo insieme sport, cultura, arte, enogastronomia, musica. I campobassani hanno dimostrato di voler vivere la città”.

Breve intervento anche per il sindaco Antonio Battista, impegnato nell’importante assise cittadina sulle tariffe della Tari. “Una bella manifestazione – ha sentenziato il primo cittadino – a misura della città e dei suoi abitanti. Un’ottima organizzazione e una città pronta a eventi di un certo livello. Ho visto, domenica mattina, strade pulite e immediatamente al normale servizio dei campobassani. È doveroso ringraziare i Vigili Urbani”.

“Organizzazione ed efficienza hanno caratterizzato ‘Vivi la tua Città’. Lavoreremo per migliorare anno dopo anno”, sono state poi le parole di Emma de Capoa. “Abbiamo raggiunto – ha proseguito l’esponente della Giunta – l’obiettivo dell’aggregazione sociale, rivalutando il centro cittadino, aiutando il piccolo e medio commercio. Da non sottovalutare, inoltre, il risveglio culturale, alla base della nostra attività. In tal senso, ringrazio gli attori e le attrici che hanno messo la propria arte al servizio della città. Il mio ringraziamento va al collega Salvatore Colagiovanni e al direttore artistico Max Manocchio. Abbiamo visto tutti i benefici della chiusura al traffico del centro cittadino: aria pulita e centro di Campobasso da vivere e ammirare. Ecco perchè – ha poi concluso la de Capoa – in futuro lavoreremo sulla possibilità di limitare il traffico nel cuore del capoluogo, salvaguardando comunque l’attività dei commercianti”.

Veloci interventi anche dei consiglieri Pasquale Colarusso, presidente della commissione commercio, e di Giovanna Viola, numero uno della commissione cultura e sport, impegnati in Consiglio comunale. “È stato un lavoro enome – le affermazioni dell’ex assessore al commercio – e mi complimento ancora una volta con Colagiovanni, per aver messo d’accordo le tre principali associazioni di categoria, Confimpresa, Confcommercio e Confesercenti. Intesa mai raggiunta prima di questa manifestazione. Abbiamo riscoperto gli antichi sapori e le vecchie tradizioni di Campobasso, valorizzando anche il centro storico. Siamo riusciti a dare una grossa mano ai commercianti del cuore della città, troppo spesso purtroppo penalizzati dalla grande distribuzione”.

“Abbiamo raggiumto tutte le federazioni e le associazioni sportive – il commento di Giovanna Viola – anche grazie all’aiuto del Coni regionale. Un modo inusuale, quello di coinvolgere un ente terzo, ma davvero efficace’.

“Vivi la tua Città – l’intervento del direttore artistico Max Manocchio – dovrà ottenere il marchio di qualità per Campobasso. Da parte mia non posso non ringraziare chi si è messo a mia completa disposizione, lavorando sodo, con serietà e professionalità”.

“Vi diamo appuntamento – ha concluso Salvatore Colagiovanni – al 2015 con ‘Vivi la tua Città’, ma la nostra attività non si ferma qui, perché fino a Natale avremo tanti appuntamenti che contribuiranno a rendere viva e luminosa la città di Campobasso”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close