Il consigliere regionale Monaco: “Che fine ha fatto la legge sull’editoria regionale?”

Filippo Monaco
Filippo Monaco

“Non più tardi di un mese fa il Presidente della Regione presentava alle parti interessate il testo della proposta di legge di riordino del sistema dell’editoria regionale. Da allora ad oggi il testo è stato lasciato, nuovamente, sulle scrivanie istituzionali”. Ad affermarlo è il consigliere regionale Filippo Monaco che ha inviato una nota di sollecito al Presidente della IV Commissione e al Presidente della Regione.

“Per evitare che il tempo scorra senza che la Regione si doti di una normativa così importante e fondamentale ho inteso sollecitare il Presidente Ioffredi ad iscrivere l’argomento tra i lavori della IV Commissione, in modo da poterne discutere anche con le parti interessate, senza esclusione alcuna: dal consiglio nazionale dell’Ordine, all’Ordine dei giornalisti regionale, dall’Assostampa agli editori”.

“Le sollecitazioni provenienti dalle parti interessate sono decisamente importanti, ed è per questo che ho chiesto al Presidente Frattura di inserirle all’interno della bozza di legge così da poterle approvare direttamente ed avere finalmente un quadro normativo serio, concreto e reale e che, soprattutto, non crei disparità alcuna tra gli editori”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close