News dal Molise

Il dopo covid e l’equilibrio tra città ed aree interne, Fanelli promuove dibattito nazionale con il ministro Provenzano e l’archietetto e urbanista Boeri

L'incontro online giovedì 21 maggio sulla piattaforma IFEL

Un appuntamento di discussione e proposta a carattere nazionale, promosso dalla consigliera regionale del Molise Micaela Fanelli, per ripensare la nostra società, il rapporto tra i territori e per indicare la direzione del nostro futuro. A partire dai limiti, ma anche dalle possibilità intrinseche che stanno caratterizzando il nostro tempo, segnato dall’emergenza Coronavirus.

Il Covid richiede, infatti, un ripensamento radicale dell’equilibrio fra città ed aree interne. Tema vecchio e irrisolto che rimanda all’altrettanto irrisolta questione della riduzione delle disuguaglianze. Perché negli ultimi anni le distanze, non solo fisiche ed infrastrutturali, si sono accresciute. Il Covid può determinare un ampliarsi ulteriore di questi divari. O contribuire a ridurli.

Sta a noi fornire una bussola per il domani, ragionando non solo sul “quando” ripartire, ma anche e soprattutto del “come” e per andare “dove”, valorizzando il modello virtuoso delle nostre aree interne in termini di benessere, sicurezza e bellezza, così come finalmente riconosciuto anche dal dibattito a livello nazionale.

Questo lo spirito che guiderà l’evento URBANATUR – Dal covid-19 un nuovo equilibrio fra città e aree interne, in programma giovedì 21 maggio alle ore 15.00 sulla piattaforma Talk on Web dell’Istituto nazionale per la Finanza e l’Economia Locale dell’Anci.

Coordinato dal Direttore della Fondazione Ifel Pierciro Galeone, l’introduzione sarà affidata a Micaela Fanelli, membro del CdA dell’Agenzia per Coesione territoriale Anci.

A seguire interverranno l’architetto e urbanista Stefano Boeri, Matteo Luigi Bianchi delegato ANCI per le aree interne e Guido Castelli Presidente Ifel.

Le conclusioni saranno affidate al Ministro per il Sud e la Coesione Giuseppe Provenzano.

Agli importanti esponenti della società e delle istituzioni italiane si chiederà di offrire una rotta per superare i nodi ante crisi, proponendo misure urgenti che riescano a dimostrare come le proposte provenienti dai territori e individuate nella Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI) possono far bene, consentendo di realizzare metodi e strumenti place-based per contribuire a superare l’emergenza sanitaria e quella socio-economica e porre le basi per un nuovo e più giusto modello di società.

Per seguire il dibattito in diretta, è necessario registrarsi sulla piattaforma Talk on Web dell’Istituto nazionale per la Finanza e l’Economia Locale dell’Anci, dal sito Ifel all’indirizzo: https://www.fondazioneifel.it/catalogo-eventi dove, nella giornata di domani, mercoledì 20 maggio, sarà disponibile il link e le istruzioni di accesso.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close