News dal Molise

Il Molise e le sue tradizioni, a Colli a Volturno 150 uova per la frittata di nonna Antonietta

Nonna Antonietta e la sua frittata dalle 150 uova

Qualcuno non crede sia possibile, eppure la frittata dalle 150 uova è più che vera e, a farla è nonna Antonietta di Colli a Volturno. Come ogni anno nel giorno di Pasqua la signora Antonietta porta in tavola il mega frittatone con i fegatini.

Questa volta, però, la foto postata sui social dai nipoti diviene subito virale, tanto da essere scelta dal gruppo del CalcioCavallo f.c per testimoniare un nuovo “record mondiale” ottenuto dalla ventesima regione, dove questa tradizione è sentita soprattutto nella provincia di Isernia.

Bati pensare come a Montaquila, ogni anno, si ripeta la sagra della frittata, piatto tipico che, per l’occasione, viene preparato con oltre mille uova che cuociono per circa 12/13 ore.

Al di à dei record comunque, quello interpretato da nonna Antonietta è di sicuro un Molise che ci piace, perché capace di tramandare di generazione in generazione la tradizione e l’identità di un territorio autentico e genuino.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close