‘Imprenditrice dell’anno Maria Rossi Sabelli’, premio speciale all’Unità Operativa di Radioterapia della Fondazione ‘Giovanni Paolo II’

La Fondazione Giovanni Paolo II, l'ex Cattolica
La Fondazione Giovanni Paolo II, l’ex Cattolica

Nella quarta edizione del ‘Premio Imprenditrice dell’anno Maria Rossi Sabelli’ l’Unioncamere Molise e il Coordinamento Regionale dei Comitati per l’Imprenditoria Femminile di Campobasso e Isernia hanno  voluto conferire il Premio Speciale all’Unità Operativa di Radioterapia della Fondazione di Ricerca e Cura ‘Giovanni Paolo II’ di Campobasso “in riconoscimento dell’impegno profuso nella ricerca delle neoplasie femminili con correlati approcci terapeutici, dell’alta professionalità dimostrata nell’implementazione di tecniche all’avanguardia nel trattamento radioterapico a disposizione in particolare della popolazione femminile, della costante educazione di giovani medici ed infermieri al fine di avere ”un’oncologia a misura di donna” e dell’attenzione rivolta alla formazione del territorio per diffondere la medicina di genere”  si legge nella nota inviata dal presidente  di Unioncamere Molise, Pasqualino Piersimoni, e dalla Presidente del Coordinamento Regionale CIF, Concetta Iacovino.

 La cerimonia di premiazione si è svolta giovedì 29 gennaio 2015 presso la sala della Costituzione della Provincia di Campobasso: questo riconoscimento si va ad aggiungere ad altri  importanti risultati raggiunti in questi anni, come i Premi ricevuti dall’Airo (Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica) per i contributi scientifici inviati, le numerose pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali ed internazionali, la partecipazione a congressi internazionali e l’organizzazione di numerosi corsi/seminari di aggiornamento e formazione.

“Ringraziamo l’Unioncamere Molise e il Coordinamento Regionale dei Comitati per l’Imprenditoria Femminile per aver voluto conferire alla nostra struttura questo prestigioso riconoscimento” dichiara il Direttore Generale della Fondazione di Ricerca e Cura ‘Giovanni Paolo II’ Ing. Enrico Zampedri “un risultato importante che ci spinge a fare sempre meglio per offrire alla popolazione molisana (e non solo) prestazioni di alta qualità,  nell’ottica della cura integrale della Persona.  Ringrazio tutti i nostri operatori per la loro professionalità e per il lavoro quotidiano al servizio dei pazienti”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close