News dal Molise

Larino, controlli antidroga nelle scuole. Sotto il lavandino 4 grammi di marjuana e hashish

I Carabinieri di Larino, in collaborazione con l’unità antidroga del Nucleo Cinofili dell’Arma di Chieti, hanno passato al setaccio gli obiettivi ritenuti sensibili per quanto riguarda il fenomeno dello spaccio delle sostanze stupefacenti.

Tra questi alcuni istituti scolastici e altri luoghi di ritrovo dei giovani.

Nell’ambito dell’attività di prevenzione, avviata dal Ministero dell’Interno per il contrasto dei fenomeni di devianza giovanile, segnatamente al consumo delle droghe nelle scuole, l’Arma ha eseguito verifiche all’interno di alcuni istituti scolastici superiori del centro cittadino, entrando nelle classi ed estendendo il controllo al perimetro esterno dello stabile, ai locali di pertinenza delle scuole, comunque in uso agli studenti anche per attività extra didattiche.

Nel corso dell’ispezione sono stati rinvenuti circa 3 grammi di marjuana, un grammo di hashish e un trita erbe, occultati sotto il lavandino di un bagno.

A fiutare la presenza di sostanze stupefacenti è stato il pastore tedesco, altamente addestrato.

Il trita erba è utilizzato per ottenere una perfetta estrazione dei principi attivi contenuti nella marjuana, assicurandosi così una combustione omogenea.

Sono, tuttavia, in corso accertamenti per stabilire la provenienza della sostanza stupefacente e chi la deteneva.

L’Arma, quotidianamente, sin dall’inizio dell’anno scolastico, effettua servizi preventivi con soste nei pressi degli istituti scolastici della provincia. Tale attività viene svolta sia in occasione dell’entrata degli studenti che al termine delle lezioni per contrastare il fenomeno dello spaccio, identificando tutte le persone sospette o di interesse operativo.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close